Casino bonus senza deposito non AAMS possono ottenere nuovi giocatori e giocatori abituali.
 

Trieste, la capitale della retina, in arrivo specialisti da tutto il mondo

Trieste, la capitale della retina


A Trieste specialisti della retina da tutto il mondo
Da giovedì 8 a sabato 10 giugno 2023
Un convegno patrocinato dal Ministero della Sanità

Trasmissione in diretta di interventi chirurgici sulla retina effettuati nelle sale operatorie della Clinica Oculistica di Trieste e in altri centri di eccellenza in Francia, Inghilterra, , Turchia e Belgio

Le principali Società Scientifiche Europee della Retina si riuniranno per la prima volta insieme a Trieste, in occasione del Congresso Internazionale della Società Italiana di Chirurgia Vitreo Retinica, che si terrà al Convention Center in Vecchio, da giovedì 8 a sabato 10 giugno.

Prof. Tognetto retina

Prof. Tognetto

“Si tratta di un evento di grande rilevanza per la comunità scientifica” – afferma il professor Daniele Tognetto, Direttore della Clinica Oculistica di ASUGI Trieste e organizzatore del congresso internazionale –“durante il quale si affronteranno i temi più attuali e innovativi nell'ambito della diagnosi e della terapia delle patologie retiniche”.
Tra le centinaia di relatori saranno presenti i più autorevoli esperti a livello mondiale nel campo delle malattie della retina provenienti da tutta Europa, ma anche dai continenti americano e asiatico. Essi daranno vita a simposi, tavole rotonde e corsi trattando gli argomenti di maggiore attualità, come la retinopatia diabetica, la degenerazione maculare legata all'età, il distacco di retina, le patologie della superficie retinica.

“Attesi a Trieste oltre 1300 oculisti, che avranno l'opportunità di aggiornarsi attraverso un programma congressuale estremamente ricco” – continua il prof. Daniele Tognetto. “In particolare, nelle giornate di giovedì e venerdì, sarà possibile seguire in diretta la trasmissione di interventi chirurgici sulla retina effettuati nelle sale operatorie della Clinica Oculistica di Trieste e in altri centri di eccellenza in Francia, Inghilterra, Polonia, Turchia e Belgio. Durante le sessioni di chirurgia saranno utilizzati i microscopi con OCT intraoperatorio integrato, i microscopi con tecnologia 3D heads-up e i vitrectomi di ultima generazione, per applicare le più avanzate tecniche di chirurgia vitreoretinica”.
A testimoniare la forte valenza della manifestazione scientifica va sottolineato che il Ministero della Salute ha concesso all'evento il proprio patrocinio, che si unisce a quelli concessi dalla Regione Friuli Venezia Giulia, dall'Università di Trieste, dall'Azienda Sanitaria Universitaria Giuliano Isontina, dalla Società Italiana degli Oftalmologi Universitari, dalla Europea di Studi avanzati in Oftalmologia.

Importante ancora il supporto all'iniziativa offerto dal Comune di Trieste che ha riconosciuto l'impegno di una partnership organizzativa contribuendo in modo significativo alla riuscita dell'evento.

Condividi

You may also like...

Almanacco News