Snam – Rigassificatore si farà entro primavera, ma galleggiante

“Contiamo di mettere in funzione le due navi rigassificatrici che abbiamo acquistato l’una la primavera prossima e l’altra alla fine dell’anno successivo”.

Lo ha annunciato l’ad di Snam, Stefano Venier, a un di Udine.

nave rigassificatore

“I rigassificatori sono lo strumento che consente di conseguire la differenziazione delle fonti che dobbiamo perseguire – ha spiegato – riducendo il peso del gas che arriva via tubo e aumentando quello che arriva via Lng. E’ per questo che il governo ha scelto e noi ne abbiamo seguito le indicazioni, attraverso l’ delle due navi”.
Parlando poi di price cap, Venier ha sottolineato “che un accordo sul limite al prezzo del gas sarà ancora un po’ complesso da trovare, la task force europea ovviamente si dedicherà per trovare una soluzione, ma ci sono altri ambiti in cui la task force dovrà operare, ad esempio riuscire a fare acquisti aggregati tra paesi per poter spuntare condizioni migliori di fornitura”.
In Italia, ha quindi osservato Venier, “abbiamo girato il Paese come una clessidra e quindi abbiamo cominciato a ricevere molti più flussi da Sud, che oggi coprono più dell’80% del nostro fabbisogno, mentre si sono ridotti quelli da Nord”.
Un passaggio infine sulla centrale di Malborghetto (Udine): “Si sono create anche situazioni che abbiamo gestito con grandissima efficacia attraverso Malborghetto, in cui abbiamo esportato fisicamente 3 miliardi di metri cubi, che servivano al mercato austriaco e tedesco, e che non abbiamo sottratto alle nostre esigenze, in quanto gli stoccaggi erano stati già opportunamente riempiti”. (ANSA).

Almanacco News
COOP online » Fai la tua spesa QUI

You may also like...