Sinagra: in caso di infarto non aver paura dell’ospedale

Il Direttore del Cardiologico di Trieste: “nel mondo c’è un calo evidente al ricorso cure immediate”

“Il tempo e’ muscolo cardiaco ed il muscolo e’ vita per cui in caso di sintomi sospetti bisogna far ricorso tempestivamente alle cure sanitarie ed al 112 e Pronto Soccorso”. E’ l’appello del direttore del Dipartimento cardiovascolare dell’Azienda sanitaria universitaria giuliano- isontina, Gianfranco Sinagra, lanciato in seguito ai dati locali, ma la tendenza è diffusa in tutto il mondo, secondo i quali in Cardiologia si è registrato un calo del 40% degli accoglimenti per infarto miocardico acuto dall’area di Trieste nelle ultime 4-5 settimane. “Tutto il mondo, Stati Uniti inclusi, si sta interrogando su questa riduzione degli infarti – osserva Sinagra – Sono stati avviati una serie di approfondimenti a livello internazionale. Non possiamo escludere che le misure di distanziamento sociale, siano state vissute come elemento di potenziale regolarizzazione sugli stili di vita, in termini di minor stress, maggior regolarità di sonno e alimentazione, forse minor consumo di sigarette”.

alla Voliga
Pesce e polenta da oltre 40 anni a Trieste!
Almanacco News
COOP online » Fai la tua spesa QUI

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *