Orso avvistato da un drone a Draga S. Elia

orso a Draga S. Elia Trieste

Nei pressi di (Comune di S. Dorligo, Trieste), un ha notato qualcosa di insolito lunedì pomeriggio mentre volava attraverso un bosco non lontano dalla pista ciclabile e dalla chiesa, che si trova sul lato sloveno del . Più che dal drone, è stato avvistato dal suo “pilota” , che pilotava il velivolo da lontano. Fabris è autorizzato a utilizzare droni e occasionalmente collabora con le forze di polizia quando si tratta di controllare un’area boschiva lungo il . In passato, ad esempio, ha filmato un gruppo di migranti e ha buttato via i vestiti consunti disseminati lungo i sentieri, per ripulirli.

Questa volta, tuttavia, ha visto qualcosa di strano sullo schermo collegato alla videocamera del drone: l’animale più grande mai filmato prima. Come ha poi detto alla televisione locale Tele4, ha immediatamente scattato due foto con il drone e solo dopo aver guardato più da vicino il filmato ha scoperto che si trattava davvero di un che stava vagando curiosamente nella folta boscaglia.

Gli orsi si muovono attraverso aree molto vaste e possono percorrere 50 chilometri in un giorno, e negli ultimi anni hanno vagato più volte nell’area sotto il monte (Kokoš). Di solito sono maschi più giovani che amano esplorare e fare passeggiate più lunghe.

Più volte l’orso si è recato a (Gročana), a pochi passi dal confine, ad esempio nel 2012 e nel 2015, quando è stato attratto dagli apicoltori locali: sugli alveari distrutti, il plantigrado golosastro ha lasciato anche l’impronta dei suoi artigli affilati.

Almanacco News
COOP online » Fai la tua spesa QUI

You may also like...