Young Azzurra, esordio con vittoria nella Persico 69F Cup [video]

Young Azzurra Persico Cup

È bastata una prova (vinta) a per suggellare la vittoria dell’ITAS Assicurazioni Grand Prix 2.2 della Persico 69F Cup. In una avara di vento – condizione assolutamente inedita – lo scafo con equipaggio Under 25 composto da Ettore Botticini, Federico Colaninno, Francesca Bergamo ed Erica Ratti e armato dallo Yacht Club Costa Smeralda ha esordito battendo giovani ed esperti, e mettendo subito in chiaro il potenziale di un equipaggio maturo, concentrato e allenato: “Siamo soddisfatti – ha dichiarato Botticini – come ho già avuto modo di sottolineare, ci siamo allenati molto ma da soli, e in questo evento abbiamo provato l’effetto che fa essere nella mischia. I nostri equilibri, il nostro training funziona e questa è l’ottima notizia”. Il team sarà già in gara anche nella prossima tappa, nel Gran Prix 3.1 in programma sempre a , sperando in condizioni di vento più tipiche del Garda.

La seconda piazza dell’ITAS Assicurazioni Grand Prix va invece a FlyingNikka 47, alla ricerca di punti importanti per la classifica di circuito, terzo posto invece per RHKYC Team Agiplast, i ragazzi di Hong Kong che dopo una lunga permanenza in Italia per allenarsi e regatare in Persico 69F si preparano a fare la valigia e rientrare in patria, dove troveranno il loro monotipo già pronto ad accoglierli per ulteriori sessioni di allenamento e l’obiettivo di ritrovarsi nel circuito 2021. Chiudono la classifica di tappa FlyingNikka 74 e FP Sailing.

Lorenzo Bressani, fly controller del FlyingNikka 47, si lascia andare a una dichiarazione d’amore nei confronti di questa barca: “Stiamo assistendo a un grande successo – commenta – e credo che tutti gli armatori e tutti i velisti giovani dovrebbero provare il foiling e il Persico 69F in particolare. È una barca che grazie alla messa a punto da parte degli organizzatori è facile da portare, esalta la velocità, ti sfida a imparare a regolare le appendici. A ogni tappa vediamo nuovi armatori e nuovi ragazzi nel circuito, è un segnale forte e interessante, tutti dovrebbero provare a volare sull’acqua”.

CLASSIFICA FINALE

1 – YOUNG AZZURRA – 49 PT
Ettore Botticini, Federico Colaninno, Erica Ratti, Francesca Bergamo

2 – FLYING NIKKA 47 – 35 PT
Roberto Lacorte, Lorenzo Bressani, Enrico Zennaro, Ruggero Tita, Simone Salvà

3 – RHKYC TEAM AGIPLAST – 31 PT
Calum Gregor, Maria Cantero, Nicolai Jacobsen

4 – FLYING NIKKA 74 – 25,5 PT
Alessio Razeto, Lorenzo De Felice, Andrea Fornaro

5 – FP.SAILING – 15,0
Alessandro Caldari, Giacomo Bandini, Lorenzo Franceschini

Almanacco News
COOP online » Fai la tua spesa QUI

You may also like...