Wunderkammer | Celebriamo con Vivaldi i 300 anni del Porto di Trieste

MIO CARO KAISER CARLO VI – Martedì, 01 Ottobre 2019 – Ore: 20:30 – INGRESSO LIBERO

L’INCONTRO FRA L’IMPERATORE CARLO VI E VIVALDI A TRIESTE


Nel settembre del 1728 Carlo VI, arciduca d’Austria, re di Germania, Ungheria, Boemia e Spagna, imperatore del Sacro Romano Impero si recò nel Ducato di Carniola per ispezionare il porto di Trieste, da lui stesso fondato nel 1719. A Trieste lo raggiunse il musicista veneziano Antonio Vivaldi. Secondo quanto raccontato in due lettere dell’abate veneziano Antonio Conti “…l’imperatore ha passato molto tempo a discutere di musica con Vivaldi. Si dice che abbia parlato più con lui in due settimane che con i suoi ministri in due anni… Il suo appetito per la musica è molto forte”. Forse durante quel loro incontro Vivaldi presentò a Carlo VI una copia dei 12 concerti de “La Cetra”, stampati l’anno precedente e dedicati proprio all’imperatore. Oppure omaggiò il sovrano di un manoscritto di 12 concerti, oggi conservato a Vienna e intitolato “La Cetra”: non potendo forse consegnare all’imperatore austriaco una copia della Cetra Op. 9 a causa di un ritardo di stampa, decise di “improvvisare” una collezione di dodici nuovi concerti, dando il nome Cetra anche a questi. “Attorno a questo enigma,” dice il direttore artistico di Wunderkammer Andrea Lausi “abbiamo chiesto agli Oslo Circles di suonare alcuni di questi concerti per 2 violini, archi e basso continuo, coinvolgendo in un ideale omaggio a Carlo VI altri musicisti attivi alla corte dell’Imperatore”.

OSLO CIRCLES
Ensemble Oslo Circles
Astrid Kirschner violino e direttore artistico
Maria Ines Zanovello violino
Jamiang Santi violino
Filippo Bergo viola
Gunnar Hauge violoncello
Jadran Duncumb tiorba e liuto barocco
Francesco Moi clavicembalo

J. C. Rosenmüller
Danze da Studentenmusik
Paduan à 5 – Alemanda – Courant Adagio – Courant Allegro – Ballo – Sarabanda
A. Vivaldi
Concerto per Violino in La minore da La Cetra, RV 358
Adagio – Presto e forte – Allegro
Violino solista : Maria Ines Zanovello
J. H. Schmelzer
Die Fechtschule – La scuola di scherma
Aria I – Aria II – Sarabande – Courante – Fechtschule – Bader Aria
J. H. F. Biber
Arie à 4
Allegro – Allamande – Amoresca – Gigue – Sonatina (Adagio)

Oslo Circles è stata fondata a Oslo nel 2015, ed è composta da alcuni dei più affermati musicisti del mondo della musica barocca in Scandinavia. I membri del gruppo suonano regolarmente in orchestre come Concerto Copenhagen, Barokksolistene, B’Rock, Barokkkanerne, Academia Montis Regalis, Finnish Baroque Orchestra. La violinista barocca Astrid Kirschner ha riunito un “circolo musicale”, dove tutti i membri portano al gruppo il loro talento e la loro esperienza musicale, aggiungendo il proprio personale contributo di stili, nazionalità e background diversi. Oslo Circles ha la passione di mostrare come può essere la musica barocca moderna – attraverso la giocosità e la libertà dell’esecuzione.

Euroland, il bazar tutto triestino! Segui la pagina facebook e metti un like, per non perdere le offerte e le news!

Almanacco News

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *