Trieste Mosaico di Culture – Percorsi turistico-culturali

Canale Ponterosso nel 1900

Canale Ponterosso – Trieste – nel 1900

A Trieste, da venerdì 28 agosto al 18 ottobre
“TRIESTE DI ”- X edizione

Percorso turistico-culturale con visite guidate, arte, storia, musica, letteratura, degustazioni
in occasione di “Trieste Capitale Europea della 2020”
Organizzato da

Con il contributo di
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia –

Con la partecipazione di
Trieste Città che legge – Patto di Trieste per la lettura, Associazione Regionale dei Sardi in FVG-Circolo di Trieste, Nord Est Guide, Hammerle Editore in Trieste, Circolo Amici del Dialetto Triestino, Tipicamente Triestino, Comunità Ebraica di Trieste, Comunità Greco-Orientale di Trieste, Comunità Serbo-ortodossa di Trieste, Unione dei Circoli Sloveni di Trieste/Zveza slovenskih kulturnih društev

TRIESTE – Da venerdì 28 agosto al 18 ottobre si tiene la X edizione di “Trieste mosaico di Culture”, rassegna su storia e della Trieste e delle comunità che la svilupparono. Organizzata dall’associazione culturale Altamarea, con il contributo della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia e della Promoturismo FVG, prevede dieci visite guidate a piedi nel centro di Trieste, dalla durata di due ore, alla scoperta di arte, storia, musica e letteratura della città, con musica, letture dal vivo e degustazioni tipiche.

Il programmma, ideato da Rina Anna Rusconi in occasione di “Trieste Capitale Europea della Scienza 2020”, vede la partecipazione di vari enti privati e delle comunità ebraica, greco-orientale, serbo-ortodossa e dell’Unione dei Circoli Sloveni di Trieste.

Canale Ponterosso Trieste

Il primo appuntamento è venerdì 28 agosto con “Pagine scolpite nella pietra”, sull’antica Tergeste. Attraverso monumenti e tracce sorprendenti, dal propileo romano di San Giusto appena restaurato al Teatro Romano, una passeggiata ricca di storia e memorie. Con degustazione di vini del Carso, alla ricerca delle fragranze del vino “pucino” degli antichi Romani. Ritrovo: ore 17.10, alla Cattedrale di San Giusto.

Seguirà martedì 1 settembre “Leggere l’architettura nel Borgo Teresiano”: segreti, curiosità e aneddoti sull’emporio del Vecchio Impero, sulle decorazioni dei palazzi e con una visita alla Chiesa di San Nicolò dei Greci. In omaggio i “biscottini dell’Imperatrice Maria Teresa”. Ritrovo alle 17.10 davanti a “Tipicamente Triestino”, in Via Einaudi, 1.

Venerdì 4 settembre il tema sarà “Le Rive di Trieste e gli Asburgo”: dal Porto Vecchio a Piazza Venezia, tra geometrie neoclassiche ed eclettiche, dal Secolo d’Oro alla Belle Epoque, sulle orme dei reali e degli imprenditori dell’epoca. Con letture dal vivo. Ritrovo: ore 17.10, Palazzo Carciotti, in Riva 3 Novembre, 13, lato mare.

Le visite successive saranno: martedi 8 settembre su “La comunità serbo-ortodossa”, con una visita alla Chiesa di San Spiridione e melodie balcaniche. Ritrovo: ore 17.10, Chiesa di San Spiridione, lato Via Genova. Venerdì 11 il tema sarà “Mosaico di culture”: dalla città multiculturale e multireligiosa a Trieste Città della Scienza, e sui protagonisti della scienza tra ‘800 e ‘900. Ritrovo: ore 17.10, Piazza Sant’Antonio. E venerdì 18 “Gli Sloveni a Trieste”: tra arte, storia, letteratura e personaggi simbolo, da Primož Trubar a Srečko Kosovel, Vladimir Bartol e Boris Pahor. Con musiche dal vivo. Ritrovo: ore 17.10, alla fontana di Piazza Unità d‘Italia.
Venerdì 25 settembre si visiterà “Il Borgo Giuseppino”: da Piazza Venezia alle porte delle mura medievali, tra arte, storia, letteratura e psicoanalisi. Con degustazione di caffè. Ritrovo: ore 16.10, Piazza Venezia. Seguirà venerdì 2 ottobre ”I nuovi linguaggi dell’arte”: itinerario Liberty, tra stile floreale italiano e Secessione viennese, da Piazza della Borsa al Viale XX Settembre. In omaggio i “biscottini letterari”. Ritrovo: ore 16.10, davanti a “Tipicamente Triestino”, in Via Einaudi, 1. Domenica 4 ottobre verrà riproposta la visita di agosto sulle “Pagine scolpite nella pietra”. Ritrovo: ore 16.10, Cattedrale di San Giusto.

Infine, domenica 18 ottobre, “Visita al cimitero ebraico di Trieste”: la storia della comunità ebraica, con la sua ricchezza culturale e i suoi protagonisti, in un luogo di grande fascino. Ritrovo alle ore 10 con Livio Vasieri, in Via della Pace, 4; visita gratuita.

Quote di partecipazione: € 10 interi; € 5 i minori di 14 anni; gratis i minori di 6. E’ richiesta la prenotazione alla mail rinaanna.rusconi@gmail.com o su Whatsapp al cell. 347.21.12.218. Altre informazioni sul sito www.altamareatrieste.eu e sulla pagina Facebook dell’Associazione Altamarea.


La X edizione di “Trieste mosaico di culture” è organizzata dall’Associazione culturale Altamarea, con il contributo della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia – Promoturismo FVG, e la partecipazione di Trieste Città che legge – Patto di Trieste per la lettura, Associazione Regionale dei Sardi in FVG-Circolo di Trieste, Nord Est Guide, Hammerle Editore in Trieste, Circolo Amici del Dialetto Triestino, Tipicamente Triestino, Comunità Ebraica, Comunità Greco-Orientale, Comunità Serbo-ortodossa e Unione dei Circoli Sloveni di Trieste / Zveza slovenskih kulturnih društev

Cattedrale di San Giusto - Trieste


corsi sicurezza lavoro Almanacco News
COOP online » Fai la tua spesa QUI

You may also like...