Trieste | Chiuso in un sacco con la gola tagliata, caccia all’assassino

Trieste, via del Veltro (San Giacomo) – La vittima si chiamava Libero Foti, aveva 75 anni. Il sacco era sul balcone dell’alloggio dove abitava. Indaga la polizia di Stato e intanto è mistero sulla sorte della compagna ucraina dell’anziano: non si avrebbero più notizie di lei da diverse settimane e attualmente risulta irrintracciabile.

Nella mattinata di oggi si è appreso che Il suo corpo, rinvenuto sul balcone di un appartamento al terzo piano dove l’anziano abitava da anni, era stato chiuso in un sacco nero di nylon. Sul cadavere è stato trovato un taglio sotto la gola.

Proseguono febbrilmente le indagini della polizia di Stato, coordinate dal pubblico ministero Federico Frezza. Sul posto sono intervenuti gli specialisti della Scientifica. Il decesso risalirebbe a circa due settimane fa.


Foti conviveva con una donna ucraina della quale, però, non si avrebbero più notizie da diverse settimane e che risulta attualmente irrintracciabile.
(da Il Piccolo di Trieste)

Euroland, il bazar tutto triestino! Segui la pagina facebook e metti un like, per non perdere le offerte e le news!

Almanacco News

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *