Trieste: accordo Polizia-Siot per sicurezza informatica

Un accordo sulla prevenzione e il contrasto dei crimini informatici è stato siglato ieri a Roma dal capo della Polizia Franco Gabrielli e dal presidente della Società Italiana per l’Oleodotto Transalpino (Siot Spa) di Trieste, Alessio Lilli. Con questo accordo sulla cyber-security, ha fatto sapere Lilli, “avremo un supporto strategico a protezione delle nostre strutture informatiche, potendo contare sull’esperienza e sulle capacità del personale di Polizia”. Nata nel 1964, la Siot, società leader nel settore del trasporto dell’energia e delle infrastrutture, gestisce il tratto italiano dell’Oleodotto transalpino lungo 145 chilometri, “ed è la prima del settore a siglare i protocolli della Polizia Postale”. “La Polizia di Stato, attraverso le alte competenze della Polizia Postale e delle Telecomunicazioni, esalta la capacità di offrire un decisivo contributo alla sicurezza, ponendo il nostro Paese all’avanguardia per il contrasto del cybercrime”, ha detto il Questore, Giuseppe Petronzi.

Almanacco News « TUTTE LE INFO PER VIAGGIARE, QUI »
COOP online » Fai la tua spesa QUI

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *