Trieste, 568 bambini sono stati ammessi all’asilo nido comunale

Sono finalmente disponibili sul sito del le per l’ammissione dei agli comunali. Il commissario all’Istruzione ha informato oggi i giornalisti sulla notizia incoraggiante che il numero di bambini accettati, nonostante la situazione del coronavirus, non è diminuito quest’anno, anzi è il 15% in più rispetto all’anno scorso.

In totale 1.192 bambini hanno presentato domanda di iscrizione agli asili nido comunali e ne sono stati accolti 568. Quest’anno 195 bambini saranno ammessi agli asili nido privati ​​convenzionati con il comune. Anche quest’anno le rette mensili per le non sono cambiate. Il comune copre il 5 per cento dell’importo annuale per ogni bambino in un nido privato, che è compreso tra 650 e 735 euro. L’anno scolastico 2020-2021 per i bambini fino ai tre anni inizierà il 7 settembre.

Le misure governative contro il coronavirus non hanno influito sul numero di bambini ammessi, ma infliggeranno un duro colpo al personale. Tenendo conto delle nuove linee guida per arginare la pandemia, si pone il problema di servire i pasti nelle sale da pranzo degli asili nido. Ai bambini piccoli dovranno essere serviti piatti pronti e sigillati ermeticamente e utensili usa e getta dagli educatori. Secondo l’assessore Brandi, un tale modo di servire nella mangiatoia è irrealizzabile e pericoloso. Richiama inoltre l’attenzione sul fatto che non è chiaro cosa accadrà al personale che si è occupato del servizio fino allo scorso anno, praticamente carne da macello.

I genitori possono verificare lo stato delle domande per l’ammissione dei bambini all’asilo nido comunale su www.triestescuolaonline.it

Almanacco News
COOP online » Fai la tua spesa QUI

You may also like...

Lascia un commento