Teatro Miela, programmazione 09-16 aprile 2018

lunedì 9 aprile 2018, ore 20.33

Pupkin Kabarett

PUPKIN KABARETT SHOW
Buoni conigli cattivi esempi

In questa serata saranno presentati una serie di eccezionali ospiti a sorpresa. Talmente a sorpresa da non sapere nemmeno loro di essere stati invitati. Tra questi spicca un rappresentante di articoli sportivi che suona tutto il repertorio dei Rolling Stones con il flauto dolce, un giovanissimo cantante e ballerino che non ha mai vinto alcuna edizione di Amici e un cugino segreto di Giuliano Pisapia.

organizzazione: Bonawentura

Ingresso € 10,00, ridotto under 26 € 8,00. Prevendita c/o biglietteria del teatro tutti i giorni dalle 17.00 alle 19.00. www.vivaticket.it


martedì 10, mercoledì 11 e giovedì 12 aprile 2018, ore 21.00

Altri percorsi

1927 – MONOLOGO QUANTISTICO

di Gabriella Greison
regia di Emilio Russo
con Gabriella Greison
produzione Tieffe Teatro Milano

Nella Trieste “città della scienza” e recentemente designata quale “Capitale europea della scienza 2020” il Teatro – agorà che del tessuto sociale e culturale cui fa riferimento, deve esprimere realtà e utopie – deve lasciarsi ispirare da una così significativa dimensione e darle voce.

Si prosegue ora in questo filone, con l’interessantissimo monologo scritto e interpretato da Gabriella Greison.

Tutto inizia con una foto: è stata scattata il 29 ottobre 1927, a Bruxelles in occasione della Conferenza Solvay. Cos’ha di particolare? Ritrae 29 persone, quasi tutti fisici, 17 dei quali erano o sono diventati Premi Nobel.

Gabriella Greison pr ende spunto dallo scatto per raccontare i fatti più curiosi, sconvolgenti, misteriosi, gli aneddoti più umani e divertenti che hanno accompagnato la nascita della Fisica Quantistica. Un argomento“intimidatorio” per il pubblico? Tutt’altro!
La conversazione è accattivante e tiene stretta l’attenzione degli spettatori, attraverso le vicende umane dei fisici della fotografia. L’ autrice infatti ha raccolto informazioni, tradotto lettere, parlato con persone e parenti che sono realmente stati presenti a quei ritrovi. Einstein li chiamava “witches’ Sabbath” (il riposo delle streghe): naturalmente nella foto del 1927 c’era anche lui! E al suo fianco Gabriella Greison riconosce e “racconta” l’ansioso Max Born, lo scaramantico Wolfgang Pauli perseguitato dal numero 137, Niels Bohr – appassionato calciatore – e accenna allo charme di Paul langevin, alla nobiltà di Louis de Broglie, e a Marie Curie… Ognuno intreccia genio ad un po’ di pazzia, addomestica la scienza eppure può trrovarsi in difficoltà nelle banalità della vita quotidiana, e tutti – grazie alla chiave di lettura dell’autrice – “parlano” alla platea. Grazie a loro, dopo quelle conferenze, è nata la Fisica Quantistica, e lo capiremo attraverso il monologo ma – assicura Gabriella Greison – «Entrando nel lato umano, perché dietro le formule c’è altro».

Una nota merita il profilo di Gabriella Greison che non è una “normale” autrice e attrice: è invece un personaggio assolutamente stupefacente per dinamismo e molteplicità d’interessi. Laureata in Fisica nucleare a Milano, ha frequentato l’École polytechnique di Palaiseau a Parigi. Ha insegnato fisica e matematica, si è occupata di divulgazione scient ifica per diversi programmi radiofonici collaborando con Radio Popolare, Rai Radio Due (a Caterpillar), Radio Deejay… Ma si è occupata anche di giornalismo sportivo (per Sky Sport 1, Gazzetta dello Sport), ha pubblicato libri, per Il Fatto Quotidiano ha realizzato reportage sugli argomenti più diversi… Impossibile elencare le sue tante esperienze, che toccano ora il teatro: il suo “Monologo quantistico” che nasce da un reportage sul tema a Bruxelles è un bell’esempio di teatro di narrazione, con musica, foto e video, applaudito in tutta Italia.

organizzazione: Il Rossetti Teatro Stabile del FVG / Bonawentura

Platea interi € 22,00, ridotti € 20,00, last minute € 15,00. Galleria interi € 16,00, ridotti € 14,00, last minute € 12,00. Prevendita: biglietteria Il Rossetti, www.vivaticket.it


sabato 14 aprile 2018, ore 21.30

Miela Music-Live

PARIS MONSTER

Duo di newyorkese, composto da Geoff Kraly, bassista-produttore e Josh Dion, grande batterista che si destreggia tra batteria, synth e voce.
Utilizzando forti elementi di funk e soul, uniscono il divario tra synth-pop e garage, tra dettagli moderni e grinta old school, paesaggi sonori e singolarità vocale, sviluppano un sound molto solido e innovativo, esteticamente stupefacente.
Josh Dion, reso noto dal web, da un video che lo vede protagonista in un “silent-concert” al Little Big Beat Studio, con quasi 2 milioni di visualizzazioni e 30 mila condivisioni, lasciò la sua prima impronta al Blue Note di New York nel febbraio del 2004 con il maestro Chuck Loeb alla chitarra, il sassofonista Kim Waters e il bassista Will Lee. Ancora prima girò l’America con il quartetto Jazz-Funk “Ulu” suonando la batteria nel loro quarto disco. La Josh Di on Band in seguito giro l’America e l’Europa, dividendo il palco con grandi artisti e aprendo i concerti di Buddy Guy, Los Lonely Boys, Eric Johnson, Spyro Gyra, Cowboy Mouth, Spin Doctors.
In seguito formò il duo Paris Monster con Geoff Kraly, bassista-compositore-produttore-programmatore di synth. Personaggio molto attivo nella scena musicale creativa newyorkese, come musicista ultimamente al fianco del pianista Jacob Sacks e come produttore, tra gli ultimi lavori, l’ultimo del batterista Vinnie Sperrazza “Apocryphal”.

organizzazione: Bonawentura

Ingresso € 12,00, ridotto soci Bonawentura e under 26 € 10,00, ridotto prevendita (fino al 13 aprile) € 10,00. Prevendita c/o biglietteria del teatro tutti i giorni dalle 17.00 alle 19.00. www.vivaticket.it


domenica 15 aprile 2018, ore 16.00 e 18.30

Note in Caffè
MUSICA PER VOI

Per un pomeriggio il si trasformerà, come per magia, nello studio di Radio Capodistria; in un grande bussolotto verranno raccolti i foglietti, consegnati agli spettatori all’ingresso del teatro, dove scriveranno un brano che vorranno sentire eseguito. Starà poi nell’ironia e nella prontezza di Alessio Colautti e del M° Marco Ballaben esaudire, estraendo a caso alcuni foglietti, accontentare le richieste del pubblico.

organizzazione: Bonawentura

Ingresso € 10,00. Prevendita c/o biglietteria del teatro tutti i giorni dalle 17.00 alle 19.00. Ore 16.00: www.vivaticket.it. Ore 18.30: www.vivaticket.it

 

 

Almanacco News
COOP online » Fai la tua spesa QUI

You may also like...