Stretta micidiale, ora la Slovenia blocca l’ingresso dei tir dall’Italia

Da questa mattina le autorità slovene hanno bloccato lungo il con l’Italia l’accesso a tutti gli automezzi oltre 3,5 tonnellate che non abbiano targa slovena. Possono invece passare quelli con targa italiana soltanto se diretti in e con merce deperibile, dunque non in transito.

Sostanzialmente la Slovenia ha vietato il transito di mezzi oltre le 3,5 tonnellate sul proprio territorio. Il traffico di automezzi, camion e viene dunque deviato dalla Polizia di frontiera di Trieste, e delle altre città lungo la linea confinaria, e dalla Polizia stradale verso l’Austria, da dove poi i veicoli possono proseguire per le varie destinazioni. Ad attraversare la Slovenia sono infatti, in gran parte, automezzi diretti nei Paesi dell’Europa dell’Est.

Il provvedimento sta causando disagi con code che si sono formate nei pressi dei valichi aperti. Immutate invece le disposizioni che riguardano il transito di autoveicoli con targa italiana: agli automobilisti viene consentito l’accesso in Slovenia soltanto dopo che è stata loro misurata la temperatura corporea e non presentano segnali evidenti di malattia (tosse, starnuti, occhi arrossati)

Almanacco News
COOP online » Fai la tua spesa QUI

You may also like...