Sanità FVG prosciugata, costi altissimi per fronteggiare emergenza

Mancanza di certezza sulle pubbliche e una spesa per la lotta al coronavirus stimata in 160 milioni. Fino al 2021 non sono previsti investimenti della vista la situazione critica delle finanze.

Quello che sarà approvato il 24 luglio dal Consiglio regionale sarà un assestamento tecnico vista l’incertezza delle disponibilità economiche che arriveranno da Roma e con una spesa di 160 milioni stimata per l’emergenza covid. Lo ha annunciato l’assessora al bilancio Barbara Zilli nel corso della seduta straordinaria di ieri specificando che il documento sarà basato su una migliore locazione delle risorse della spesa. Senza margini – ha spiegato l’assessora – per operare scelte strategiche né per la seconda parte del 2020 né per l’inizio del 2021 visto che non abbiamo nessuna notizia da parte dello Stato per fronteggiare il problema economico.

corsi sicurezza lavoro Almanacco News
COOP online » Fai la tua spesa QUI

You may also like...