Russo Vs Dipiazza, continua il battibecco

russo-vs-dipiazza

Riceviamo il seguente comunicato, riguardante le ultime accuse e controaccuse dei due candidati alla poltrona di a Trieste:

RUSSO: DIPIAZZA SI OFFENDE? LA VERITA’ FA MALE. SENZA ESPERIENZA, AL SENATO, HO SDEMANIALIZZATO PORTO VECCHIO

non l’ha presa bene: eppure dico cose verificabili, sotto gli occhi di tutti”. Così in merito alle dichiarazioni di Roberto Dipiazza nei suoi confronti.

“Un famoso proverbio – prosegue Russo – recita: dimmi con chi vai e ti dirò chi sei. Svilisce la città chi fa gli accordi con Camber e Monassi, non chi denuncia quell’immobilismo che, ad esempio, sotto l’amministrazione Dipiazza ha impedito di portare Expo in Porto Vecchio. Oppure, per farne uno molto più recente, lo stesso immobilismo che ha visto una parte della coalizione di centro destra scegliere di non votare, nell’ultimo consiglio comunale, lo spostamento dei punti franchi previsto dal mio emendamento che ha sdemanializzato Porto Vecchio.

Io mi sono candidato alle primarie proprio per evitare che la città torni a chi non vuole che cambi. E se Dipiazza mi attacca è soltanto perché ha paura: sa che se il 6 marzo vinco, lui poi perde. Ecco perché “tifa” Cosolini.

A chi, infine, mi dice che non ho l’esperienza per governare una città rispondo che sono un senatore di primo mandato. Eppure dopo due anni ho sdemanializzato Porto Vecchio, quello che tanti parlamentari “esperti” del passato e del presente hanno provato a fare senza riuscirci. Senza dimenticare che anche Riccardo Illy quando si candidò la prima volta, non aveva nessuna esperienza. Ma questo non gli ha impedito – conclude Russo – di essere poi uno dei migliori sindaci della storia di Trieste”.

Sen. Francesco Russo

corsi sicurezza lavoro Almanacco News
COOP online » Fai la tua spesa QUI

You may also like...