Robotica sottomarina, Innovamare: progetto Interreg Italia-Croazia

Mercoledì 22 luglio 2020 si svolgerà in forma virtuale il kick off meeting del progetto approvato al bando strategico del programma Italia – 2014 – 2020 di cui Unioncamere del Veneto è partner. Il progetto ha l’obiettivo di creare un sistema integrato di attori nell’area della robotica sottomarina e della sensoristica per finalità di e sorveglianza.

Il progetto vede coinvolti 14 partner italiani e croati, tra cui Università, Istituzioni marittime, imprese, autorità locali e regionali e cluster marittimi uniti per concorrere ad un unico scopo: orientare alla sostenibilità nel .


Calcio d’inizio per il progetto strategico InnovaMare, finanziato dal Programma di Cooperazione transfrontaliera Interreg Italia – Croazia 2014-2020: il 22 luglio (ore 10:00) la Camera Croata per l’Economia (capofila) e l’Istituto Ruđer Bošković ospitano una conferenza online per celebrare l’inizio del progetto, del quale l’ è partner.

L’obiettivo principale di InnovaMare è quello di sviluppare e rendere stabile un modello di ecosistema dell’innovazione nel settore della robotica sottomarina e dei sensori per il monitoraggio del Mare Adriatico, migliorando la collaborazione transfrontaliera tra ricerca e settore privato.

Con circa 5,6 milioni di euro e una durata di 30 mesi, il progetto è gestito da un consorzio di 14 partner provenienti dalla Croazia e dall’Italia, composto da università, istituzioni marittime, istituti di sostegno alle imprese, pmi, un cluster marittimo, autorità locali e regionali. Tutti insieme in un’unica missione: la sostenibilità del mare Adriatico.

Il progetto, coordinato dalla Camera Croata dell’Economia, è sviluppato dai seguenti partner: in Italia, l’Unione Regionale delle Camere di Commercio della Regione Veneto, l’Università degli Studi di Trieste, l’ARTI – Agenzia Regionale per la Tecnologia e l’Innovazione, il Consiglio Nazionale delle Ricerche – Istituto di Scienze Marine – Cnr Ismar, Mare FVG, Communication Technology Srl, l’Istituto Nazionale di Oceanografia and Geofisica sperimentale, in Croazia, l’Istituto Ruđer Bošković, le Università di Zagabria, Dubrovnik e di Rijeka, Geomar, la provincia di Šibenik Knin.

Lo scopo della conferenza è presentare InnovaMare e raccogliere informazioni, opinioni e percezione del progetto dai partner e le parti coinvolte. Introdotta da Tomislav Radoš, Ph.D., Vicepresidente per l’industria e l’energia della Camera croata per l’economia, la conferenza ospita tre diverse sale tematiche: “L’inquinamento del mare come problema economico”, moderata dall’Istituto Ruđer Bošković e dal Cnr Ismar; “Il trasferimento tecnologico come elemento chiave per l’innovazione”, moderata dall’Università di Rijeka e dall’Università di Trieste; “Creare un ecosistema dell’innovazione per una quadrupla elica più forte”, moderata dalla Camera croata per l’Economia e dall’Unione regionale delle Camere di commercio della Regione Veneto.

Registrazione:
• partecipazione gratuita
• iscrizioni attraverso il [form online]
• numero di partecipanti limitato a 100
• istruzioni per partecipare saranno inviate all’indirizzo e-mail indicato nella registrazione
• termine per le iscrizioni dei partecipanti: venerdì 17 luglio

Social media account del progetto

Facebook
LinkedIn
Instagram
Youtube

Il Programma Interreg Italia – Croazia

Il Programma Interreg Italia – Croazia è lo strumento finanziario con il quale l’Unione Europea sostiene la cooperazione tra i territori dei due Stati membri europei che si affacciano sul Mare Adriatico.

Con 236,8 M € di budget totale, il Programma consente agli stakeholder regionali e locali di scambiare conoscenze ed esperienze, sviluppare e implementare prodotti e servizi con azioni pilota, sostenere gli investimenti creando nuovi modelli di business, testare la fattibilità di nuove politiche, avendo come obiettivo finale il miglioramento della qualità della vita e delle condizioni di oltre 12,4 milioni di cittadini residenti nell’area.

Maggiori informazioni su https://www.italy-croatia.eu/

corsi sicurezza lavoro Almanacco News
COOP online » Fai la tua spesa QUI

You may also like...