Ricette triestine : Le fritole

fritole a la triestina

Le fanno parte della tradizione triestina nel periodo di . Una ricetta antica, nota non solo a Trieste ma pure nel Veneto e specialmente a Venezia, anzi, alcuni sostengono che l’origine sia proprio della città lagunare.

INGREDIENTI PER 100 g DI PRODOTTO
FARINA TIPO 00 400 gr • 750 kcal
LIEVITO DI BIRRA 30 gr • 750 kcal
LATTE 125 ml • 286 kcal
UOVA 2 • 380 kcal
ZUCCHERO 50 gr • 750 kcal
ACQUA 125 ml • 0 kcal
VANILLINA 1 bustina • 750 kcal
UVETTA 200 gr • 317 kcal
BUCCIA GRATTUGIATA DI LIMONE 1
RUM 1 bicchierino • 750 kcal
OLIO DI SEMI D’ARACHIDE q.b. • 690 kcal
ZUCCHERO q.b. per decorare • 750 kcal
BURRO 40 gr • 380 kcal


PREPARAZIONE
Sciogliete il lievito di birra con un po’ di latte tiepido. In una ciotola mettete la farina, lo zucchero, la vanillina e le uova. Aggiungete poi il lievito sciolto nel latte, il rum, il burro fuso, la scorza di limone, l’acqua e il restante latte e mescolate bene. Aggiungete poi l’uvetta precedentemente ammorbidita in acqua e ben strizzata e asciugata.
Amalgamate bene il tutto e mescolate fino ad ottenere un impasto omogeneo. Ora coprite la ciotola con uno strofinaccio pulito e lasciate lievitare per circa 2 ore. Trascorso il tempo necessario mettete a scaldare l’olio in padella e, non appena sarà bollente, friggete poche fritole alla volta, prelevando una piccola quantità di impasto: circa mezzo cucchiaio.Non appena si saranno dorate sollevatele con la schiumarola e adagiatele sulla carta da cucina per eliminare l’olio in eccesso. Sistematele poi su un piatto da portata, spolverate con zucchero a velo o semolato e servite le vostre fritole di Carnevale ben calde. Et voilà!


corsi sicurezza lavoro Almanacco News
COOP online » Fai la tua spesa QUI

You may also like...