Ricette: Crafen (o Krafen o Krapfen)

Questi , di origine austriaca ma diffusi ormai in tutto il mondo, sono stati e sono ancora molto comuni a Trieste, dove un tempo venivano preparati anche con le patate, variamente farciti e serviti come antipasti.

INGREDIENTI :

• 500g di farina
• 100g di burro
• 50g di zucchero, 50g di lievito di birra, 100ml di latte
• 3 uova e 1 tuorlo
• la scorza di 1 limone, un pizico di sale, 1 cucchiaino di rum
• olio per friggere

PROCEDIMENTO :

Sciogliete il lievito in una terrina con il latte tiepido, 1 cucchiaino di zucchero e un pò di farina. Quando il composto sarà raddoppiato di volume, frullatevi le uova una a una, il sale, lo zucchero, la farina, la scorza di un limone, il rum e infine il burro fuso tiepido.
Lavorate il tutto energicamente fino a che vedrete comparire delle bollicine in superficie, quindi coprite con una salvietta e lasciate lievitare al caldo per una mezzora, trascorsa la quale stenderete l’impasto sulla spianatoia, opportunamente infarinata, allo spessore di un dito.
Con un bicchiere ricavate delle rondelle e spennellatene i bordi con la chiara d’uovo rimasta; prendetene la metà e ponete al centro di ciascuna 1 cucchiaino di marmellata, quindi copritele una a una con l’altra metà dei tondi, avendo cura che gli orli si attacchino bene tra di loro.
Lasciate lievitare i coperti da una salvietta e nel frattempo fate riscaldare 2 dita d’olio in una capace casseruola; di seguito friggete i CRAFEN pochi per volta a pentola coperta. Dopo qualche minuto, capovolgeteli e fateli dorare, stavolta a tegame scoperto, anche dall’altro lato.
Poneteli ad asciugare su carta assorbente, spolverateli di zucchero a velo e serviteli ancora caldi.

Almanacco News
COOP online » Fai la tua spesa QUI

You may also like...