“Quelli che odiano le manifestazioni no-greenpass sono gli stessi che odiavano quelle per la Ferriera”

“C’è un popolo di gente insofferente a qualsiasi forma di protesta, di manifestazione e di corteo”. Questo è ciò che pensa il filosofo francese Alain Fastelen che spesso per motivi di studio e di si trova nella nostra città. “Basti vedere e confrontare ciò che avveniva solo pochi anni fa, quando i cortei per dire no alla Ferriera occupavano le vie del centro; si udivano le stesse parole di oggi, con i negozianti preoccupati per il calo degli incassi, con la gente esasperata dai limiti alla viabilità e via dicendo”. Il filosofo pone l’accento sulla voglia di ‘normalizzazione’ anche autoritaria, richiesta a gran voce da una platea di persone esasperata dai fastidi anche più banali. “E questo va inevitabilmente a scontrarsi con la strenua dei della controparte. Di fatto si assiste a una guerra tra cittadini, e si crea una divisione sempre più ampia, con i risultati facilmente immaginabili”

Manifestazione no-ferriera del 22 maggio 2016

Manifestazione no-ferriera del 22 maggio 2016


corsi sicurezza lavoro Almanacco News
COOP online » Fai la tua spesa QUI

You may also like...