Popocatepetl Percussion Duo all’Auditorium del Collegio del Mondo Unito di Duino

Mercoledì 6 novembre, alle 20.45, nell’Auditorium del Collegio del Mondo Unito di Duino: concerto del Popocatepetl Percussion Duo.

Nell’ambito di “Note di Spezie. Tutti i sapori della Musica”, seconda edizione.
INGRESSO LIBERO

La International Community Music Academy (ICMA) del Collegio del Mondo Unito dell’Adriatico, propone, nell’ambito della stagione concertistica “Note di spezie. Tutti i Sapori della Musica” con la direzione artistica di Chiara Vidoni, un appuntamento mercoledì 6 novembre, alle 20.45, nell’Auditorium del Collegio del Mondo Unito di Duino (TS), con il Popocatepetl Percussion Duo, formato da Gabriele Petracco e Marko Jugovic che da anni s’impegnano nel promuovere nuova musica con il loro duo di percussioni. Il concerto è a ingresso libero.

Nato a Trieste nel 2013 e maturato nell’ambito del Conservatorio di Rotterdam (Olanda) durante il percorso di specializzazione dei due giovani musicisti, il Popocatepetl Percussion Duo si propone al pubblico alternando brani di diversa provenienza per duo di marimbe, per multipercussione e animazione, con alcune incursioni nell’elettronica.
È un eclettismo innovativo e letteralmente esplosivo (e il loro nome la dice lunga: Popocatepetl è infatti un grande vulcano attivo vicino a Città del Messico), quello di Gabriele Petracco e Marko Jugovic, che rivisitano e propongono in chiave percussiva ogni tipo di repertorio, da singolari ri-arrangiamenti, alla musica contemporanea fino a pagine di propria composizione.

Proposta dalla International Community Music Academy (ICMA), scuola di musica inserita nel contesto del Collegio del Mondo Unito dell’Adriatico, la 2a edizione della stagione artistico-musicale “Note di Spezie. Tutti i Sapori della Musica”, continua fino a marzo 2020 con una serie di appuntamenti tra Trieste e il Friuli, coinvolgendo anche la vicina comunità slovena. Sotto la direzione artistica di Chiara Vidoni, “Note di Spezie” esplora il mondo musicale con l’intento di celebrare le differenze attraverso la condivisione tra culture.

Sapori, colori, intensità sono caratteristiche comuni sia alla musica che alle spezie. La musica come le spezie, inoltre, ha origini, generi e gusti diversi e “Note di Spezie” ben li rappresenta, con le diversità musicali di genere, di struttura, di linguaggio che propone. Alcuni appuntamenti saranno specificatamente dedicati a evocare il rapporto tra Leonardo da Vinci e la musica nel cinquecentesimo anniversario della sua scomparsa.

La stagione è finanziata dalla Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia e realizzata in partnership con Mondo 2000, Comune di Duino-Aurisina/ Devin Nabrežina, Comune di Bertiolo, Associazione Culturale Musicale di Bertiolo “Filarmonica la prime lûs 1812”, Associazione “Scuola per giovani musicisti” con il progetto ESYO, Associazione Culturale Musicale Euritmia, Gruppo Folkloristico di Passons, New Virtuosi, Liceo Scientifico Statale “France Prešeren”; in collaborazione con Fazioli Pianoforti, rivista q.b., Chiesa di San Cristoforo (UD), Museo Revoltella di Trieste, Comune di Campolonghetto.

Euroland, il bazar tutto triestino! Segui la pagina facebook e metti un like, per non perdere le offerte e le news!

Almanacco News

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *