#PonterossoJeans: jeansinari per una notte con la performance di Francesca Bergamasco

#PonterossoJeans
ricorda l’epoca dei jeansinari nella Trieste anni Settanta

Varcare la frontiera vuole ricordare quello che per molti era un vero e proprio “allunaggio”, viaggi anche di centinaia e centinaia di chilometri per sbarcare nel mondo dello shopping e dei (presunti) affari d’oro, riproponendo, a sei anni dal debutto, #PonterossoJeans la performance con Francesca Bergamasco, ideata da Fabrizio Gaio per Presidio Ponterosso / Memorie – evento di Cizerouno e GRUPPO78 del 2013 curato da Wendy D’Ercole e Massimiliano Schiozzi.

Venerdì 29 novembre 2019, ore 19
Cavò, via San Rocco 1, Trieste

40 anni fa, giovedì 29 novembre del 1979 iniziava l’ultimo lungo ponte “spensierato” della Festa della Repubblica (Dan Republike) per chi da Pola, Capodistria ma anche da Zagabria, Sarajevo e Belgrado e da tutta la Jugoslavia raggiungeva Trieste, Ponterosso e il Borgo Teresiano. L’anno dopo infatti la crisi economica, il blocco del trasferimento di valuta, la svalutazione del dinaro e la morte di Tito segneranno l’inizio della crisi della Jugoslavia e la fine dell’epoca d’oro dei jeansinari.

Francesca Bergamasco – artista, cantante e performer – interpreta e ci fa rivivere una scena urbana alla quale non era inconsueto assistere nella Trieste degli anni Settanta. Anni in cui molti commercianti triestini hanno fatto fortuna grazie alla “clientela d’oltre confine” che ogni sabato e durante appunto il ponte della festa della Repubblica (29 novembre) riempiva la città di auto e “corriere”.
Un’epoca “d’oro” del commercio triestino con migliaia di acquirenti provenienti dalla Jugoslavia che si riversavano in città per uno shopping che non ha mai più avuto pari per dimensioni e impatto e che ha raggiunto il suo apice tra il 1976 e il 1978.

Ponterosso, piazza Libertà, Borgo Teresiano, largo Barriera erano le zone “calde” del commercio triestino che però si spingeva anche più lontano: anche Cavana con i Magazzini San Sebastiano entrarono a fare parte del “Ponterosso allargato”, e proprio accanto all’ex sede di questo storico negozio, al Cavò di via San Rocco 1 si terrà le performance #PonterossoJeans.

www.varcarelafrontiera.eu

ingresso libero
si consiglia di prenotare scrivendo a
cizerouno@gmail.com

#PonterossoJeans

concept
Fabrizio Gaio

produzione
Cizerouno
per
Varcare la frontiera #7

performance
Francesca Bergamasco

immagini
Archivio Cizerouno
Archivio Comunicarte Edizioni
Collezione Wendy D’Ercole

#varcarelafrontiera #ponterossojeans #TS70 #cavò

Varcare la frontiera #7 allunaggi
è un progetto di Cizerouno associazione culturale
realizzato con il contibuto della
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia
e in collaborazione con:
Asilo Bianco, Ameno; Arcigay, Trieste; Europa Cultura, Sacile; M.I.T., Bologna; OnArt, Udine; Osservatorio Balcani Caucaso, Trento.

Cizerouno Associazione Culturale
via di Torre Bianca 13
34132 Trieste

Email
info@cizerouno.it

Euroland, il bazar tutto triestino! Segui la pagina facebook e metti un like, per non perdere le offerte e le news!

Almanacco News

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *