Polli d’allevamento a Trieste

polli d'allevamento

“Polli di allevamento” è considerato uno dei lavori di Giorgio Gaber più provocatori e dibattuti, in quanto prende di mira il movimento giovanile di quegli anni, accusato senza mezzi termini di velleitarismo e conformismo. La canzone finale “Quando è moda è moda”, è accompagnata da uno scroscio di applausi ma anche da lunghi fischi. La canzone “La pistola” è stata riproposta da Gaber nel 1985 nello spettacolo “Io se fossi Gaber”, mentre i monologhi “La paura”, “Il suicidio” e “Dopo l’amore” riappaiono nello spettacolo antologico del 1992, “Il teatro canzone”.


Giovedì 3 marzo alle 20.30 al Teatro Miela per la rassegna La Curiosa andrà in scena “Polli d’allevamento”, con Giulio Casale da un testo di Giorgio Gaber e Sandro Luporini, arrangiamenti originali di Franco Battiato e Giusto Pio. Una produzione Fondazione Giorgio Gaber e Teatro dei Filodrammatici di Milano.

Almanacco News
COOP online » Fai la tua spesa QUI

You may also like...