Pazze strutture da costruire in famiglia e arte del riciclo all’Immaginario di Trieste

Domenica 10 novembre all’Immaginario Scientifico di Trieste, a Grignano, è in programma un laboratorio per famiglie per costruire piccole strutture architettoniche con materiali di riciclo.

Inoltre il science centre di Grignano aderisce all’International Science Centre and Science Museum Day e alla Giornata Mondiale della Scienza per la Pace e lo Sviluppo con una multivisione sull’impatto ambientale di 20 oggetti della nostra vita quotidiana.


Immaginario Scientifico di Trieste
Pazze strutture da costruire in famiglia

Domenica 10 novembre all’Immaginario Scientifico un laboratorio per famiglie per costruire piccole strutture architettoniche con materiali di riciclo.
Inoltre il science centre di Grignano aderisce all’International Science Centre and Science Museum Day e alla Giornata Mondiale della Scienza per la Pace e lo Sviluppo con una multivisione sull’impatto ambientale di oggetti della vita quotidiana.

Cannucce, stuzzicadenti, fili di lana e… fusilli? Proprio così! Con questi materiali domenica 10 novembre all’Immaginario Scientifico di Trieste, a Grignano, le famiglie proveranno a creare delle “pazze strutture” in grado di sfidare la forza di gravità, in un laboratorio in programma alle ore 11.00 e alle 15.00.
I partecipanti, adulti con bambini da 8 anni in su, proveranno a costruire delle piccole strutture architettoniche colorate, originali e creative, ma che siano in grado di stare realmente in piedi. Per farlo avranno a disposizione materiali da riciclo di diverse forme, che potranno utilizzare sfruttando la metodologia del tinkering: messa a punto all’Exploratorium di San Francisco, questa prevede che i partecipanti provino, sperimentino, “smanettino”, mettendo insieme i materiali a disposizione, come in un’officina molto ben fornita.
Per le famiglie partecipanti sarà un modo per condividere un’esperienza creativa, che sia con i genitori, i nonni, gli zii, i cugini o gli amici.
Iscrizioni tramite form online su www.immaginarioscientfiico.it (le attività del mese al science centre di Trieste).


Domenica 10 novembre inoltre, l’Immaginario Scientfico di Trieste partecipa all’International Science Centre & Science Museum Day: si tratta di un evento che mette in evidenza l’impatto e il ruolo dei science centre e dei musei della scienza nel sensibilizzare su temi come cambiamento climatico, salute, energia ecc. I musei organizzano attività di diverso tipo per affrontare le tematiche legate agli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell’ONU (maggiori informazioni: www.iscsmd.org).
All’Immaginario Scientifico di Trieste per tutta la giornata di apertura (ore 10.00-18.00) sarà possibile vedere la multivisione “EAR – Energia Acqua Rifiuti”, che esplora 20 oggetti di uso comune, fornendo alcune significative, e a volte inaspettate, informazioni sull’impatto ambientale legato alla loro “vita”, dalla produzione allo smaltimento.

Il 10 novembre è anche la Giornata Mondiale della Scienza per la Pace e lo Sviluppo, istituita dall’UNESCO (maggiori informazioni: https://en.unesco.org/events/world-science-day-peace-and-development-2019) Il tema quest’anno è “Open science, leaving no one behind”, strettamente legato alla mission dell’Immaginario Scientifico: fare in modo che la scienza sia di tutti e per tutti, nessuno escluso.

Euroland, il bazar tutto triestino! Segui la pagina facebook e metti un like, per non perdere le offerte e le news!

Almanacco News

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *