Parla il papà del ragazzino morto nel pozzo: “non mi interessa sapere come sia successo”

Ora parla Roberto, il padre di Stefano Borghes morto per le gravi lesioni dovute all’ dopo un volo di trenta metri nel pozzo del parco di Villa Coronini a Gorizia.

“Stefano non c’è più. Sapere com’è successo ci interessa poco” sono le sue strazianti parole, alla luce delle indagini che vedranno martedì prossimo i nomi dei primi indagati per omicidio colposo. La grata di protezione era sicura? Questa la domanda che porta maggior turbamento. Il sindaco di Gorizia Ziberna giura che è stata appena controllata ed era perfettamente fissata e stabile. Il mistero rimane fitto, ma solo per il momento.

Almanacco News
COOP online » Fai la tua spesa QUI

You may also like...