Parcheggiatori abusivi al cimitero: non c’è flagranza, nessun identificato

La Polizia locale è intervenuta presso i posteggi del cimitero di Sant’Anna in seguito ad una segnalazione. Secondo alcuni testimoni, diversi parcheggiatori abusivi avrebbero chiesto un obolo ai visitatori della struttura. Ma gli agenti, una volta giunti sul luogo, non sono riusciti a cogliere in flagrante i questuanti. Il vice sindaco Paolo Polidori commenta così l’accaduto: “Ci si poneva davanti all’entrata del Campo Santo e lì si rimaneva per un’ora per poi portarsi in via Costalunga dove, a dir il vero si notava che il fenomeno dell’abusivismo citato era inesistente. Ci si riportava allora in via dell’Istria dove, dopo aver verificato che un’altro paio di individui sospetti dopo essersi allontanati, prendevano il BUS, si rimaneva fino alla chiusura del Cimitero. Nel frattempo si ricevevano da parte dell’utenza, oltre alle solite richieste della cittadinanza, anche molti attestati di stima per la nostra presenza. Rientrando sempre nel merito dei controlli suddetti, su richiesta della Centrale Operativa, alle 17.30, ci si portava in Piazzale Straulino dove si notavano due abusivi che al nostro arrivo si allontanavano. Effettuati controlli anche nei parcheggi di fronte alla Stazione Marittima ed Acquario dove non si rilevavano problemi di sorta”.

Euroland, il bazar tutto triestino! Segui la pagina facebook e metti un like, per non perdere le offerte e le news!

Almanacco News

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *