Nativitas 2019 – inizia la XIX edizione della più grande rete di concerti corali in regione

Nativitas – XIX edizione

Canti e tradizioni natalizie in Alpe Adria

30 novembre 2019 – 12 gennaio 2020

È la più grande rassegna corale del Friuli Venezia Giulia, il progetto regionale il cui successo ha portato alla diffusione di questa formula a livello nazionale, la manifestazione che porta il nome dell’Usci FVG anche all’estero. Riprende Nativitas, che dall’inizio dell’Avvento sarà la colonna sonora delle festività con oltre 150 eventi fino a dopo l’Epifania.

I concerti si svolgeranno nelle chiese, nelle sale da concerto e open-air sull’intero territorio regionale, coinvolgendo inoltre Veneto, Lombardia, Austria e Slovenia. Nativitas è il momento per valorizzare tradizioni antiche, per crearne di nuove, per stabilire contatti e collaborazioni oppure semplicemente per presentare i propri progetti musicali all’interno di un contenitore che possa dare a ciascuno maggiore rilievo e al pubblico la possibilità di scegliere tra un vastissimo numero di eventi.

INIZIA NATIVITAS: SABATO 30 NOVEMBRE

La diciannovesima edizione di Nativitas inizierà sabato 30 novembre tra Udine e Pordenone. Il primo concerto sarà quello delle ore 17.00 a Palazzo Ricchieri (Pordenone), dove il Coro polifonico Sant’Antonio Abate sarà protagonista di un suggestivo percorso museale con musiche rinascimentali. Sempre nel Pordenonese, ma nella chiesa di Savorgnano alle 20.30 seguirà la proposta delle feste dei cori Manos Bancas e Ferruccio Maronese dal titolo Jingle Hands-gesti e voci in armonia aspettando il Natale. Alle 21.00 a Spilimbergo saranno invece i cori Voci di Tauriano e Ad Libitum a unire tradizioni e lingue diverse con il loro Natale oltre i confini. Per quanto riguarda la provincia di Udine, la chiesa di San Nicolò a Coccau ospiterà alle ore 20.00 una delle tappe della XX edizione della rassegna Atmosfere di Natale che unisce cori provenienti dalla regione e dai paesi limitrofi.

IL PROGRAMMA DELLA PRIMA DOMENICA DI AVVENTO

La prima domenica di avvento (1 dicembre) inizierà con le messe cantate: a Tarvisio con i canti dell’Ensemble femminile Il Focolare (che alle 16.30 dello stesso giorno si esibirà in concerto nell’ambito della Advent Promenade a Pörtschach am Wörthersee in Austria), nella chiesa di Santa Caterina a Trieste con il repertorio gregoriano dell’Ensemble Laetare. La provincia di Gorizia aprirà il suo calendario Nativitas alle ore 16.00 al Teatro Comunale di Cormons con la tradizionale rassegna Cantando il Natale, mentre la provincia di Udine aprirà la serie di concerti dell’avvento alle 18.00 nella chiesa di Aiello del Friuli con un omaggio a Orlando Dipiazza a cura dei cori Monteverdi e Artemia, insieme al quartetto Stradivarius Ensemble. Un affresco di note è invece la proposta dei cori Santa Maria e Vox Nova, insieme nella splendida cornice degli affreschi recentemente restaurati di Pomponio Amalteo nella chiesa di Lestans (inizio alle 17.00). Il programma della prima domenica di Nativitas 2019 verrà chiuso alle ore 21.00 nel Teatro Aldo Moro di Cordenons da un percorso musicale tra antico e moderno, sacro e profano, declinati nelle tradizioni di diversi paesi del mondo, con le voci della Corale Cordenonese, del Midway Chorus e del Coro polifonico Sant’Antonio Abate.

Nativitas è realizzata in collaborazione con Usci Gorizia, Usci Pordenone, Usci Trieste, Uscf Udine, Zskd, Zcpz Gorica, Zcpz Trst, con il patrocinio di Feniarco e con il contributo di Regione Friuli Venezia Giulia e Fondazione Friuli.

Euroland, il bazar tutto triestino! Segui la pagina facebook e metti un like, per non perdere le offerte e le news!

Almanacco News

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *