Meteo, ancora temperature miti e umidità, ma si sta preparando un flash burrascoso

Febbraio inizia come è finito gennaio, con l’anticiclone sempre saldamente protagonista sul Mediterraneo, ove tende ulteriormente a rafforzarsi. La presenza dell’anticiclone non è comunque garanzia di bel tempo incontrastato, in quanto vi è un mix fra caldo in quota ed infiltrazioni d’aria più umida nei bassi strati.
La caratteristica saliente resta l’assenza totale dell’inverno, in virtù delle masse d’aria molto miti a supporto dell’anticiclone con arrivo imminente anche di flussi persino più caldi di matrice subtropicale. Statisticamente siamo nel periodo che dovrebbe essere il più freddo dell’anno e invece sembra quasi primavera.
L’eccessiva forza del Vortice Polare si oppone per ora alle discese fredde fino alle nostre latitudini, anche se avremo ben presto novità. Attendendo questa fase più scoppiettante, per ora si rimane sotto il dominio anticiclonico, pur alle prese con modeste infiltrazioni d’aria umida. Il clima si scalderà ulteriormente in modo anomalo sino ad inizio settimana.

Picco del CALDO entro lunedì, poi irruzione fredda con il TRACOLLO TERMICO
La forza dell’anticiclone subtropicale raggiungerà la massima esaltazione all’inizio della prossima settimana. In virtù di tale scenario, avremo caldo anomalo particolarmente accentuato in montagna, ma le temperature anche al suolo raggiungeranno livelli da piena primavera, con ulteriori punte localmente superiori ai 20 gradi.
Ci sarà infatti una bolla d’aria calda in quota a supporto dell’anticiclone, ma nei bassi strati continuerà qualche sbuffo d’aria umida. Questo determinerà qualche ulteriore disturbo con degli annuvolamenti associati a qualche locale debole fenomeno sui versanti tirrenici, i più esposti ai flussi umidi occidentali.
Tra martedì e mercoledì lo scenario muterà drasticamente con l’anticiclone che si porterà in Atlantico, elevandosi verso nord e favorendo la discesa d’aria fredda artica lungo l’Europa. L’obiettivo della colata fredda sarà anche l’Italia, che verrà coinvolta entro mercoledì da un severo abbassamento termico, con venti forti e nevicate a bassa quota. Inoltre, si potrebbero verificare anche temporali. (meteogiornale.it)

Almanacco News

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *