Libri e giardini, dal 26 luglio in tutta la regione

la strada dei libri

UN MESE RICCO DI APPUNTAMENTI QUELLO DI LUGLIO CON “LA STRADA DEI PASSA DA…”: DA SEGNARE IN AGENDA ANCORA MOLTE GIORNATE DI LETTURE IN MEZZO ALLA NATURA.
PROSSIMI APPUNTAMENTI A PARTIRE DA LUNEDÌ 26 LUGLIO (PER TUTTA LA SETTIMANA) CON “NELLA SELVA OSCURA”, DEDICATO A DANTE, CON I “LIBRI SELVATICI” E CON “NEL BOSCO DEGLI ALBERI PARLANTI”

L’edizione 2021 di “La strada dei libri passa da…” è partita ufficialmente sabato 5 giugno con oltre 60 appuntamenti programmati da giugno a settembre, distribuiti su tutto il territorio regionale per un’estate di racconti a cielo aperto dove grandi e piccoli sono invitati a condividere il piacere della immersi nella natura. E sono infatti proprio i parchi e giardini della nostra regione a ospitare tutti gli incontri di questa pienissima estate

“La strada dei libri passa da…” è una rassegna che fa parte del progetto regionale di promozione della lettura LeggiAMO 0-18 ed è ideata da Damatrà Onlus; è rivolta a bambini e famiglie e unisce spettacoli teatrali, letture sceniche, laboratori musicali, visite speciali dentro ai musei e altre proposte curiose. Obiettivo dell’iniziativa è di far uscire i libri dalla biblioteca, per farli “camminare” verso il teatro, il museo, il cinema, la mediateca, nelle case della musica, nei parchi e nei giardini. Quest’anno sono soprattutto parchi, giardini, censtri estivi, scuole, mulini, ville, laghi e sedi di associazioni (tutti all’aria aperta!) ad ospitare tutti gli appuntamenti. Ogni luogo è stato scelto con cura e attenzione da chi è coinvolto nell’attività di lettura e rappresenta per ciascuna di esse il cuore e l’anima della vita culturale della comunità ospitante. Un angolo magico e di ricco di significati dove trascorrere insieme ore dedicate alle tante storie che verrano raccontate.

Il prossimo appuntamento è nel giardino della Biblioteca di Pradamano (UD) lunedì 26 luglio alle 18.00, per il ciclo di storie dedicate a Dante “Nella Selva Oscura”. Una narrazione avvincente e a tratti divertente accompagnerà i bambini nel mondo di Dante e della sua Commedia, in un viaggio fatto di incontri e penombre dove vengono narrate storie mai raccontate del sommo poeta. Le parole disegnano il ritratto di un Dante prima bambino e poi adulto fino ad arrivare alle porte di un inferno solo evocato. Prima di perdersi nella selva oscura di una vita complicata e tragica, Dante Alighieri era un bambino che molte cose ha in comune con tutti i bambini che incontriamo lungo “La strada dei libri passa da…”: correva lungo le sponde dell’Arno ed era un gran cacciatore di rane!

L’appuntamento con Dante torna nel giardino della Biblioteca di Codroipo (UD), giovedì 29 luglio alle ore 10 e ancora giovedi 29 luglio alle 18.30 a Parco Rizzani di Pagncco (UD).

E sempre lunedì 26 luglio, questa volta a cura di 0432 associazione culturale, è l’appuntamento alle ore 17.00 nel giardino della Biblioteca di Prata di Pordenone (PN), che ritorna mercoledì 28 luglio alle ore 17.00 nell’Area verde boschete furlane di Campoformido (UD), con il progetto “Libri Selvatici”, un mix di esplorazioni tra libri e natura per bambini (dai 5 ai 10 anni), letture a voce alta e laboratori esperienziali. I “Libri Selvatici” raccontano storie e immagini di esploratori, trasmettono il piacere della ricerca, mostrando come cogliere l’inaspettato intorno a noi con attività di esplorazione all’aperto per osservare forme, colori e relazioni e per soddisfare il naturale bisogno di gioco libero.

L’ultimo appuntamento per il mese di luglio si terrà a Maniago (PN) nel Cortile delle scuderie di Palazzo d’Attimis venerdì 30 alle ore 17.30 con i racconti del mito, da Dafne al giardino delle Esperidi, dall’ulivo al cipresso per il ciclo “Nel Bosco Degli Alberi Parlanti”.

Vale la pena ricordare l’appuntamento di luglio con i racconti di “Mille Splendidi Soli” di sabato 24 nel bel giardino della Chiesetta di San Giacomo di Albazzana e Villanova. Quella dedicata al sole è stata, tra le tante, una storia che ha molto emozionato e fatto sognare sempre tutti i presenti: il  solaiolo Ravidara e la creazione dei suoi soli, che quando si addormenta lascia creare alla sua fantasiosa figlia Eclisse, hanno coinvolto grandi e piccoli che, uniti davanti a un telescopio, hanno potuto osservare con una lente speciale il sole in tutte le sue sfumature.

“La strada dei libri passa da… ” è parte di LeggiAMO 0-18, il progetto regionale di promozione della lettura, della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, che ha come partner il Consorzio culturale del Monfalconese, il Centro per la Salute del Bambino Onlus, Damatrà Onlus, l’AIB Associazione Italiana Biblioteche – Sezione e l’Associazione Culturale Pediatri.

La rassegna è resa possibile grazie alle amministrazioni comunali coinvolte, delle Biblioteche e dei Sistemi Bibliotecari. Tutte le informazioni per prenotare e il programma completo di tutti gli appuntamenti sono disponibili sul sito di LeggiAMO 0-18 www.leggiamofvg.it.


corsi sicurezza lavoro Almanacco News
COOP online » Fai la tua spesa QUI

You may also like...