Inaugurazione della mostra “f[utile] esercizi di utile inutilità” di Susan Petri

Si terrà presso la galleria EContemporary sita in via Crisi 28 a Trieste l’inaugurazione della mostra “f[utile] esercizi di utile inutilità” di Susan Petri a cura di Elena Cantori.
Venerdì 16 settembre 2022 dalle 17.00 alle 20.30

“f[utile]” è una necessità. L’atto creativo porta con sé una buona dose di casualità e attiva un dialogo interiore che recupera pensieri e memorie. Le sagome di carta o le forme impresse sul telaio parlano di me. La ricerca di equilibrio della composizione è una forma di meditazione, di espressione e libertà.
“f[utile]” è un sentiero su cui ho incontrato me stessa e molte persone; una pratica che a chi non c’è più, a chi mi accompagna ora e a chi si riconosce nella pratica di esercizi di utile inutilità.
Susan Petri

Susan Petri opere

Attraverso il collage di carta Susan Petri ha esplorato un campo piuttosto marginale delle arti visive e ne ha fatto strumento di esplorazione personale. La ricerca compositiva parte da materiali generalmente poco pregiati e l’assemblaggio delle forme propongono la sintesi visiva di articolate riflessioni. Uno sguardo sul mondo e sul proprio vissuto in cui non manca l’ironia e la joie de vivre.

Il titolo della mostra “f[utile]” e il sottotitolo “esercizi di utile inutilità”, esprimono concetti significativi e si riferiscono all’idea, molto radicata, che le pratiche artistiche siano esperienze collaterali, e quindi inutili, rispetto alle necessità reali.

In mostra, oltre ai collages, una serie di serigrafie realizzate al Print Club Torino che hanno dato nuovo impulso al creativo di Susan Petri. La continuità tra i è evidente, ma la serigrafia offre un prodotto più definito in cui la bidimensionalità e la fusione dei colori vengono potenziati dalla stampa.

All’esposizione partecipano inoltre due realtà creative. Il brand TSITSI Concept ha utilizzato tessuti stampati con alcuni elementi dei lavori in mostra per confezionare i suoi originali capi di abbigliamento e Rosanera Ceramiche ne ha scelto altri per produrre una serie esclusiva di oggettistica.

Una combinazione insolita che punta all’interazione di esperienze e competenze e che molto spesso caratterizza gli allestimenti alla Galleria EContemporary (Trieste).

Susan Petri non ama definizioni e non ama definirsi artista. Il suo curriculum spazia dalla pratica dell’espressione corporea, dell’animazione teatrale, della psicomotricità e delle letture animate, alla laurea in storia del teatro e le specializzazioni in didattica museale e dell’arte. Ha curato due pubblicazioni per l’Editoriale Scienza [“Un artista per me: Marcello Mascherini” e “L’ABC del Sartorio”] e ideato e condotto laboratori espressivi e creativi per enti e istituzioni formative e culturali del territorio. Alcune delle sue competenze hanno trovato espressione presso il Dipartimento Scuola Educazione – Servizio Giovani del Comune di Trieste dove tutt’ora opera.

Almanacco News
COOP online » Fai la tua spesa QUI