Inaugurata in Austria la mostra ad altitudine più elevata

Oggi, domenica 19 luglio 2020 la mobile “CarinthiJa 2020” è diventata la più alta esposizione in , sulla Strada alpina . Fino all’inizio di agosto, fornisce informazioni sul passato e sul futuro del paese al Franz-Josefs-Höhe in occasione del centenario del referendum carinziano.

La mostra mobile implementata dal Museo di Stato si basa su un’idea del capo del dipartimento di cultura Igor Pucker: “Il principio guida alla base della pianificazione e dell’implementazione era: “Non è il paese che visita la mostra, ma la mostra che arriva nel paese” e trasmette l’anniversario con la sua storia e le prospettive attuali “, ha spiegato Pucker.

La mostra-spettacolo si trova a 2.369 metri sul livello del mare, visitabile fino al 2 agosto

Visite guidate possibili previo appuntamento

Il contenuto della mostra è stato preparato da un team multidisciplinare guidato da Helmut Konrad, Wilhelm Wadl, Brigitte Entner e Alexander Verdnik.

Le visite guidate sono possibili con preavviso; un’app (link a: www.carinthija2020.at) consente prenotazioni per un massimo di dieci persone per tour.

Peter Kaiser ha descritto la mostra in questo punto alto e famoso come “spettacolare, unico e incomparabile”. Ha ricordato che la regione alpe-adria era una zona di guerra, i popoli erano in conflitto e c’erano scontri sanguinosi. Oggi la regione alpe-adria e l’Europa sono luoghi di pace.

“Ma c’è ancora molto in ballo per il futuro dell’Europa e della gioventù”, ha avvertito Kaiser. Pertanto, le prospettive future sono importanti e l’obiettivo comune è la cosa comune, connessa sotto l’egida dell’Europa. In , la cooperazione con i vicini e altri stati federali è intensa.

Per l’anno dell’anniversario della Carinzia, il governatore desidera che il popolo di due lingue madri si riunisca di nuovo. Ha anche citato il progetto “Costruire ponti – Gradimo Mostove”, che enfatizza la connessione tra il fiume Drau di confine – più su questo nei ponti come collegamenti artistici .

“La Carinzia è una delle poche regioni in Europa in grado di offrire un tale tesoro di diversità culturale in un’area relativamente piccola. Le diverse lingue, dialetti e culture compongono il fascino speciale della Carinzia. È un grande piacere per me poter essere parte di questa mostra diversificata ed eccitante, che riassume gli ultimi 100 anni di questo bellissimo stato federale e osa dare uno sguardo al futuro ”, ha dichiarato Brigitta Pallauf, Presidente del Parlamento di Salisburgo.

corsi sicurezza lavoro Almanacco News
COOP online » Fai la tua spesa QUI

You may also like...