Il Verdi in concerto – Secondo appuntamento della ricca rassegna estiva

Maestro Paolo Longo – foto di Fabio Parenzan

TEATRO LIRICO GIUSEPPE VERDI DI TRIESTE
DOMENICA 28 GIUGNO, ORE 11

Gioachino Rossini, LA GAZZA LADRA – sinfonia
Vincenzo Bellini, NORMA – sinfonia
Gaetano Donizetti, DON PASQUALE – sinfonia
Giuseppe Verdi, LUISA MILLER – sinfonia
Pëtr Il’ič Čajkovskij, LO SCHIACCIANOCI, La danza della Fata Confetto
Johann Strauss
DIE FLEDERMAUS – ouverture
UNTER DONNER UND BLITZ – polka
KAISER-WALZER – valzer
DER ZIGEUNERBARON- ouverture

Direttore Paolo Longo
Orchestra della Fondazione Teatro Lirico Giuseppe Verdi di Trieste

Dopo il successo del Concerto per la Festa della Musica che ha sancito la ripresa dell’attività artistica del Teatro Verdi al termine del lungo blocco totale di ogni manifestazione in conformità alle disposizioni anti covid19, il Teatro riapre ancora al pubblico per il secondo appuntamento della nuova rassegna estiva che prevede un ricco programma di date e musiche fino al 7 agosto.
Il concerto del 28 giugno è un omaggio alla grande musica sinfonica composta per il teatro: una sequenza di scintillanti sinfonie d’opera e alcune tra le più festose e note composizioni di Johann Strauss. Brani famosissimi con cui si vuole auspicare che il palcoscenico si riapra non solo ai ma al più presto anche alle rappresentazioni sceniche. Il programma prevede le sinfonie di amatissime opere liriche, La gazza ladra di Rossini, Norma di Bellini, Don Pasquale di Donizetti e Luisa Miller di Verdi. A seguire un estratto fra i più seducenti della musica composta per la danza, il brano dedicato alla Fata Confetto da Lo schaccianoci di Čajkovskij e, per concludere, una fantasia dedicata all’operetta e alla musica viennese con quattro pezzi spumeggianti di Johann Strauss.
L’intento della proposta musicale è divertire il pubblico e dare il massimo rilievo alle potenzialità espressive ed interpretative dell’Orchestra del Teatro Verdi diretta dal M° Paolo Longo.

Il concerto si svolge nei limiti e nel rispetto di tutti i protocolli vigenti per la protezione dei lavoratori e del pubblico presente in sala, nel limite massimo di 200 spettatori. Il concerto, nel quadro di Trieste Estate, sarà trasmesso in differita da Tele 4 in prima serata.

Tutte le informazioni sono disponibili sul sito web www.teatroverdi-trieste.com

Almanacco News
COOP online » Fai la tua spesa QUI

You may also like...