Il Teatro a Leggìo degli Amici della Contrada presenta “Il Calapranzi” di Harold Pinter

lorenzo-acquaviva

Lunedì 18 gennaio 2016, alle ore 18.00, presso il , per la stagione di “ a Leggio” organizzata dall’ andrà in scena “Il Calapranzi”, un testo di Harold Pinter.
Il 2016 inizia all’insegna del raffinato autore inglese per La Contrada che, dopo averne ospitato Tradimenti, ora, con l’Associazione culturale Amici della Contrada, porta in scena un altro suo acclamato testo come “Il Calapranzi”. Commedia teatrale dai toni noir scritta nel 1957, è un perfetto esempio dello stile dell’autore inglese della sua prima fase autoriale, etichettate talvolta come “commedia della minaccia”. Ben e Gus sono due uomini che si ritrovano in un seminterrato in attesa di qualcosa. Ben è un tipo autoritario che passa il tempo leggendo il giornale evitando al contempo di rispondere alle domande di Gus, che tra i due è quello più chiacchierone. Sanno di essere stati inviati lì dal loro capo che manda loro messaggi e oggetti attraverso un calapranzi. Dalla loro conversazione emerge che sono due sicari in attesa della loro prossima vittima.
La genialità di Pinter sta nel rivelare passo dopo passo gli elementi necessari alla comprensione di quello che sta accadendo senza fornire certezze né allo spettatore né agli stessi protagonisti.
La regia è firmata da Elke Burul mentre in scena Gus sarà interpretato da Valentino Pagliei e Ben da Lorenzo Acquaviva.
L’ingresso alla lettura è riservato ai soci degli Amici della Contrada. Le sottoscrizioni all’Associazione possono essere rinnovate presso il Teatro Orazio Bobbio il giorno stesso della manifestazione, dalle 16.00 alle 17.00. La quota associativa è di euro 18 (15 per gli abbonati alla Contrada e 10 per chi presenta un nuovo socio).
Informazioni: 040.390613; info@amicicontrada.it; www.amicicontrada.it.

VALENTINO PAGLIEI 5 - credit foto Roberto Pastrovicchio

Almanacco News
COOP online » Fai la tua spesa QUI

You may also like...