I musei Ente Regionale per il Patrimonio Culturale FVG riaprono al pubblico

Dopo quasi tre mesi, i musei e le altre sedi gestite dall’Ente Regionale per il Patrimonio Culturale del Friuli Venezia Giulia riapriranno al pubblico. Oggi (sabato 23) comincerà il Parco e il bookshop di Villa Manin a Passariano di Codroipo (dalle 9 alle 19), ma resteranno chiuse la Sala delle Carrozze e la sagrestia della Cappella. Martedì 26 sarà la volta a Gorizia del Museo della Grande Guerra (dalle 9 alle 19, chiuso il lunedì), del Museo della Moda (dalle 9 alle 19, chiuso il lunedì) e della Pinacoteca di Palazzo Attems Petzenstein (dalle 10 alle 18), ma anche del Museo della Vita Contadina a San Vito al Tagliamento (dal martedì al venerdì 9 – 13; sabato e domenica 10 – 18; chiuso il lunedì) e del Museo dell’Emigrazione a Cavasso Nuovo (dal lunedì al venerdì solo su prenotazione, telefonando in Comune al numero 0427.77014; sabato e domenica, invece, l’apertura sarà regolare). Mercoledì 27 toccherà alla Galleria regionale d’arte contemporanea “Luigi Spazzapan” a Gradisca d’Isonzo (dal mercoledì alla domenica 10 – 13 e 15 – 19; chiusa lunedì e martedì).

Il Magazzino delle Idee di Trieste riaprirà nelle prossime settimane, in occasione di una mostra in fase di preparazione, così come la Sala espositiva di Villa Manin.

Le aperture avverranno in tutta sicurezza, ma si invitano fin d’ora i visitatori a rispettare le regole indicate dal personale e dai molti avvisi esposti nelle diverse sedi, con particolare riferimento al Covid-19.

Per ulteriori informazioni: musei.regione.fvg.it; www.villamanin.it; www.magazzinodelleidee.it

alla Voliga
Pesce e polenta da oltre 40 anni a Trieste!
Almanacco News
COOP online » Fai la tua spesa QUI

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *