Escursione da Prosecco al Monte San Paolo e Monte San Primo

L’escursione che parte da Prosecco / monumento ai caduti / e raggiunge due vette spettacolari dell’altipiano triestino, è adatto a tutti. Di difficoltà medio-bassa, non richiede particolare attrezzatura se non un buon paio di scarpe per percorsi sterrati.

mappa escursione da Prosecco al Monte San Paolo e Monte San Primo

il percorso ad anello che parte dal monumento ai caduti di Prosecco (giardino Igo Gruden) per arrivare alla vetta del Monte San Paolo e del Monte San Primo

Dopo un centinaio di metri incrociamo un magnifico gregge di pecore al pascolo, proprietà di un’azienda agricola locale

Prosecco  gregge di pecore

Il sentiero che prosegue il nostro itinerario è molto gradevole, e nella stagione autunnale si colora di giallo e di rosso molto acceso, a causa del cambiamento di colore delle foglie di Scotano (Rhus cotinus o anche Cotinus coggygria), da non confondere con il Sommaco.

Bosco Prosecco

Scotano vicino Prosecco

Il paesaggio è boschivo, con pino e quercia che predominano in una vegetazione non troppo folta.

bosco vicino Prosecco

Proseguendo, si potrà scorgere con lo sguardo in basso verso il mare la sagoma inconfondibile del Castello di Miramare

Castello di Miramare dal sentiero sull'altipiano

Arrivati nei pressi del monte Kravjak (267 m) si può notare l’ingresso della Grotta della Flessura (simbolo cerchiato in rosso)

grotta della Flessura

Alcuni scorci verso il mare sono davvero suggestivi. Qui si può notare il Castello di Miramare e il porticciolo di Grignano.

Miramare e Grignano dall'altipiano

Il sentiero continua piacevole, facile e rilassante.

sentiero verso Monte San Paolo

Si può scorgere, in direzione Fossalon/Grado, la zona della Foce dell’Isonzo.

veduta foce Isonzo

Siamo arrivati alla sommità del Monte San Paolo, evidenziata da un tumulo di pietre.

Monte San Paolo

Il percorso continua ora verso il Monte San Primo. Si procede verso una radura boschiva molto suggestiva.

Da notare i resti di vecchie fortificazioni in pietra

monte san primo resti di fortificazioni

monte san primo resti di vecchie fortificazioni

Grotta a Sud Est del Monte San Primo

Grotta a SE del Monte San Primo

Arrivati sulla sommità del Monte San Primo, il panorama è davvero eccezionale

Monte San Primo panorama

Per chiudere l’anello, ora si ritorna verso Prosecco percorrendo un sentiero più a Nord del precedente. Spicca il numero di crepe e di cavità nel terreno.

Grotta sul Monte San Primo

sentiero da Monte San Primo a Prosecco

Lungo il percorso si incontra la Grotta Priamo (o della Mandibola) usata come rifugio per i soldati

Grotta Priamo o della Mandibola

Grotta Priamo

Grotta Priamo

Siamo ora vicini a Prosecco, da dove è iniziato il nostro itinerario

verso Prosecco

Una targa ci spiega che siamo nei pressi del campo di addestramento militare di Prosecco

Prosecco campo addestramento militare


corsi sicurezza lavoro Almanacco News
COOP online » Fai la tua spesa QUI

You may also like...