Eccezionale pioggia di denaro per il trasporto pubblico in FVG

Il Friuli Venezia Giulia beneficia di oltre 7 milioni di che andranno alle aziende del trasporto pubblico locale per compensare i mancati introiti causati dal lockdown. Ne dà notizia il consigliere regionale del MoVimento 5 Stelle, Cristian Sergo.

“Con l’acquisizione dell’intesa della Conferenza Unificata sul decreto interministeriale proposto dal ministero delle Infrastrutture e e dal ministero dell’Economia, vengono assegnati immediatamente alle Regioni 412 milioni di euro per i gestori del tpl. Al Friuli Venezia Giulia – sottolinea Sergo – spettano 7.139.914,59 euro”.

“Si tratta di un sostanzioso anticipo di , che corrispondono al 55% dei ricavi certificati nel periodo intercorrente dal 23 febbraio 2018 al 3 maggio 2018 – spiega il consigliere M5S -. Altri 88 milioni di euro rappresentano il residuo di fondi da distribuire in fase di riparto definitivo”.

“In questi mesi a pagare maggiormente la crisi sono stati i lavoratori del comparto a cui son stati chiesti sacrifici – rimarca Sergo -. A differenza di altre realtà italiane, nella nostra regione le aziende han spesso chiuso i bilanci con utili milionari. Con il riparto del Governo, ci auguriamo che vengano riconosciuti i giusti meriti ai lavoratori che hanno garantito con impegno e dedizione in mezzo a mille difficoltà un servizio fondamentale”.

“Negli ultimi giorni, dal Governo sono arrivate somme significative per scuola, centri estivi e trasporto pubblico locale – conclude il consigliere regionale -. A conferma dell’attenzione che caratterizza l’esecutivo nei confronti dei territori, ma a quanto pare si preferisce fare passare in secondo piano questi stanziamenti o, peggio, non renderli noti”.

Almanacco News
COOP online » Fai la tua spesa QUI

You may also like...