Conferenza a Trieste: se il micio esce di casa

Una conferenza con Nicola Bressi per parlare di gatti domestici e fauna selvatica

28 ottobre 2019, 18
Piazza della libertà, 8 (all’interno della stazione ferroviaria), Trieste

Se siete fra coloro che pur amando il vostro gatto temete che questo, uscendo dalle mura domestiche, si comporti come un vero e proprio killer di uccellini, piccoli rettili e grandi insetti e vorreste trovare una soluzione che concili libertà di movimento e benessere felino e protezione della biodiversità, allora non potete perdevi la conferenza di Nicola Bressi, naturalista, zoologo ed ex direttore del Museo di Storia Naturale di Trieste dal titolo Se il micio esce di casa: gatti domestici e fauna selvatica. In quest’occasione Bressi spiegherà qual è l’impatto dei nostri gatti domestici sulla biodiversità e proporrà alcune contromisure che si possono adottare per conciliare la tutela dell’ambiente con la felicità del nostro micio (e nostra). La conferenza si tiene nell’ambito della mostra 44 gatti… e molti di più, presso lo spazio Trieste Città della Conoscenza.

“Tra tutti gli animali domestici il gatto è quello che più spesso entra in contatto con gli animali selvatici”, spiega Nicola Bressi che oltre che scienziato è anche comunicatore e si dedica alla gestione e alla valorizzazione della vita animale e vegetale per una convivenza di economia e biodiversità. “Migliaia di anni fa il gatto venne selezionato proprio affidandogli il compito di cacciare ogni animale che si aggirava attorno a granai e dispense. Oggi abbiamo invece l’esigenza di conciliare l’antico istinto indotto dalla domesticazione umana con le attuali esigenze di tutela della biodiversità e rispetto per le già martoriate creature selvatiche”.

Come spiega ancora, il ruolo dei compagni umani dei gatti è fondamentale per allevare un micio sano e felice in un ecosistema altrettanto ricco e sano. “Durante la conferenza esamineremo assieme diverse storie e soluzioni di convivenza,” conclude Bressi. La conferenza è aperta a tutti senza prenotazione, l’ingresso è libero è gratuito.

Per maggiori informazioni scrivere all’indirizzo info@triesteconoscenza.it. Per essere aggiornati su tutte le attività dello spazio Trieste Città della Conoscenza è possibile consultare il sito: www.triesteconoscenza.it

Euroland, il bazar tutto triestino! Segui la pagina facebook e metti un like, per non perdere le offerte e le news!

Almanacco News

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *