Confcommercio Trieste: i fiorai possono aprire – Ma la prefettura dice NO

Questo il comunicato della Confcommercio Trieste: A seguito di un approfondito confronto tra Confcommercio e gli organi di controllo dell’intera provincia di Trieste, la vendita al dettaglio di piante, fiori, semi, fertilizzanti è consentita anche ai fiorai, come peraltro già avviene attraverso le strutture della GDO, agrarie, aziende agricole e imprese florovivaistiche. Ovviamente, la vendita dovrà essere organizzata in modo tale da assicurare il puntuale rispetto delle norme sanitarie in vigore: meglio operare con mascherina e guanti, mantenendo con il cliente la dovuta distanza di sicurezza.

Secca però arriva la smentita del prefetto dott. Valerio Valenti, intervenuto ieri nel dibattito in onda sull’emittente televisiva Telequattro, il quale precisa che sono ammesse solo le attività di ortofloricoltura e non di vendita al dettaglio.

Questo scontro istituzionale crea ancora più incertezza nella situazione già molto ingarbugliata. Poi alla fine, ognuno interpreta e decide a modo suo.

alla Voliga
Pesce e polenta da oltre 40 anni a Trieste!
Almanacco News
COOP online » Fai la tua spesa QUI

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *