Concluso il secondo weekend del TRIESTEBOOKFEST con GAD LERNER, PAOLO RUMIZ, BARBARA SCHIAVULLI

trieste-book-festival-2016

L’incontro con Andrea Segrè e Giampaolo Mauro segna la fine di questo secondo appuntamento organizzato dall’Associazione Triestebookfest e ospitato nella spettacolare cornice della Sala Piccola Fenice (via San Francesco 5). Lo scrittore triestino ha parlato dello spreco di cibo che ha seguito la chiusura di EXPO ma anche del suo progetto “One Minute Market” della concezione generale di cibo e alimentazione che contribuisce ad utilizzare male le proprie risorse e a non ottimizzare le spese.
Tra i dati più significativi di questo fine settimana all’insegna di dibattiti e conferenze, da segnalare che sono state stimate più di mille presenze nei due giorni; arrivando a lasciare fuori alcune persone arrivate tardi in un paio di interventi a causa della sala già piena.
Nel corso delle due giornate (5 e 6 marzo) si sono susseguiti 10 ospiti che hanno trattato argomenti differenti e complessi e hanno attirato un pubblico variegato e coinvolto.

5 MARZO
Sala piena per l’incontro con sabato mattina Lo scrittore e giornalista ha parlato di come il cammino e la bicicletta abbiamo portato la sua scrittura a maturare e raggiungere una stabilità e una completezza tale da permettergli di indagare fuori e dentro di sé.
Giorgio Lauro, conduttore di Radio2, ha poi saputo raccontare a Stefano Dongetti (attore), tra divertimento e serietà, la difficoltà di un programma di satira in un contesto mediatico come quello attuale, dove i politici sfruttano a loro vantaggio figuracce e parodie.
Barbara Gruden (inviata Rai) ha ipnotizzato il pubblico per un’ora, narrando con Pietro Spirito (giornalista) le sue esperienze come reporter di inchieste sensibili in giro per il mondo; dagli attentati in Francia alla guerra in Libia fino alla grande migrazione dei Siriani verso occidente.
L’editore della casa Beccogiallo Federico Zaghis ha raccontato la nascita del suo progetto del liceo: utilizzare il fumetto per raccontare fatti di cronaca in maniera accattivante e coinvolgente. Questo progetto è arrivato nelle biblioteche e nelle scuole e proprio nelle scuole sono riusciti ad avvicinare i giovani ad argomenti come la tragedia del Vajont o la storia di Peppino Impastato.
Sala pienissima di gente entusiasta per . Il presentatore de L’Infedele, presentato da Giampaolo Mauro, ha raccontato la sua esperienza da Lotta Continua alla televisione nella costante necessità di trovare un punto d’incontro con il pubblico per spiegare e trasmettere le informazioni in maniera comprensibile ma non semplicistica.

6 MARZO
Inizia la seconda giornata con l’incontro di Toni Capuozzo (Rete 4) e Fausto Biloslavo, incentrato sull’ultimo libro di Capuozzo dedicato alla vicenda dei Marò; un incontro sulla difficoltà di parlare di questo argomento “senza scadere nel partitismo o nella politica di bassa lega”.
La giornalista free-lance ha poi mostrato assieme a Giulia Basso (giornalista) il volto più duro e interessante del suo lavoro: tra fotografie e aneddoti ha saputo portare una forte testimonianza del giornalismo relativo a quelle realtà lontane a noi ma che comunque ci condizionano indirettamente.
Alessandro Marzo Magno (scrittore) intrattiene una sala piena raccontando, assieme a Daniele Andreozzi (UniTs) la storia del denaro in Italia e in Europa. Partendo da Carlo Magno si arriva, con interesse crescente del pubblico, a cercare di comprendere il motivo per cui il nostro denaro perde sempre più valore effettivo.
Eraldo Affinati (scrittore) ha raccontato della sua esperienza di insegnante a giovani stranieri e di come veda nella scuola di Don Milani non solamente una scuola dove trovare informazioni ed educazione, ma anche un luogo dove poter trovare un nuovo mondo e poter cambiare la propria interiorità.

Chiude la giornata Andrea Segrè (scrittore, professore UniBo) che ha presentato con Giampaolo Mauro (Rai) i suoi progetti per eliminare lo spreco di cibo (in particolare One Minute Market) e per diffondere l’educazione alimentare già nella più tenera età.

corsi sicurezza lavoro Almanacco News
COOP online » Fai la tua spesa QUI

You may also like...