Celebrazione 25 aprile in Risiera con sindaci, prefetta e presidente FVG

I sindaci dei 6 comuni, la Presidente della Regione Debora Serracchiani, la Prefetta Annapaola Porzio e le autorità religiose all’appuntamento con la storia

Risiera di San Sabba Trieste

Si è tenuta presso la Risiera di San Sabba, la celebrazione del 72/o anniversario della Liberazione a Trieste. Dopo l’ingresso dei gonfaloni di Trieste e Muggia, decorati della medaglia d’oro e d’argento della Resistenza, con il picchetto d’ordinanza del Reggimento Piemonte Cavalleria e le insegne della Regione FVG e dei Comuni della provincia, il rito civile è continuato con la deposizione congiunta di una corona d’alloro da parte dalla presidente del Friuli Venezia Giulia, Debora Serracchiani, del sindaco Roberto Dipiazza e del prefetto Annapaola Porzio, quindi dai sindaci di Duino Aurisina, Monrupino, Muggia, San Dorligo e Sgonico.
Nel suo discorso, Dipiazza ha sottolineato che “libertà, pace, democrazia sono state le parole d’ordine di tantissimi giovani che al fianco degli eserciti alleati hanno combattuto e sacrificato le proprie vite affinché queste parole diventassero i valori su cui si fonda la Costituzione della Repubblica”.
La parte religiosa della cerimonia è stata amministrata dall’arcivescovo Giampaolo Crepaldi, dal rabbino Alexander Meloni, dall’archimandrita Gregorio Miliaris, dal pope Rasko Radovic e dal pastore Ruggero Marchetti. Al termine dei riti, si è tenuto il concerto del coro partigiano Pinko Tomai.

Euroland, il bazar tutto triestino! Segui la pagina facebook e metti un like, per non perdere le offerte e le news!

Almanacco News

You may also like...