Autobus: cambia tutto, gestore e orari

Trasporto pubblico a Trieste. Da oggi, giovedì 11 giugno il consorzio Tpl Fvg è il nuovo gestore del servizio di trasporto pubblico locale in Friuli Venezia Giulia. Il consorzio Tpl Fvg, è formato da Apt Gorizia, Atap Pordenone, Saf Autoservizi Udine e Trieste , ed è il nuovo gestore del servizio di trasporto pubblico locale in Friuli Venezia Giulia.
Sito internet: www.tplfvg.it


Da domenica 14 giugno in vigore l’ estivo degli : cambiano le linee notturne, quelle per Area Science Park e le linee 7, 31 e 50 a Muggia

Domenica 14 giugno entrerà in vigore l’orario estivo degli autobus: i nuovi orari saranno pubblicati entro giovedì 11 giugno sul sito www.triestetrasporti.it e, dalla settimana prossima, saranno distribuiti gratuitamente in formato cartaceo presso tutti i rivenditori di titoli di viaggio. Diverse sono le novità che riguardano linee e percorsi. Ecco le principali.

ORARI IN FERMATA
Alle fermate non sarà più indicato l’orario di partenza dal capolinea bensì l’orario programmato di passaggio alla fermata. In calce agli orari sono inoltre indicate le più vicine rivendite di titoli di viaggio.

COLLEGAMENTI CON AREA SCIENCE PARK
Per meglio servire i campus di Padriciano e Basovizza di Area Science Park, sono state profondamente rimodulate le linee 39 e 51. In particolare, la linea 51 da piazza della Libertà sarà operativa, dal lunedì al sabato, dalle 6:00 alla mezzanotte con passaggi ogni 15 minuti nelle fasce orarie di punta e ogni 30 minuti nelle fasce orarie meno critiche. Nel complesso, nei giorni feriali, saranno 47 le corse che collegheranno piazza della Libertà con i campus di Padriciano e Basovizza, con un percorso circolare. La linea 39 assicurerà invece un collegamento tra le località dell’altopiano lungo la direttrice Basovizza-Villa Carsia, transitando per Grozzana, San Lorenzo, Draga Sant’Elia, Gropada e Banne (senza passaggi in città).

LINEE 7, 31 E 50 A MUGGIA
A Muggia vengono intensificate le corse della linea 7, con 19 partenze quotidiane da Muggia e altrettante da Lazzaretto (precedentemente erano 11 per capolinea). Scompare inoltre la linea 50 che viene assorbita dalla linea 31 la quale, rispetto al vecchio orario, aumenta i passaggi a Cerei e a Muggia Vecchia.

LINEA 1
Al fine di ottimizzare orari e percorsi, la linea 1 non transita più per via Reti e via Imbriani ma, da via Carducci, entrerà in piazza Goldoni da ponte della Fabra. La fermata di piazza Goldoni viene di conseguenza trasferita dal marciapiede del bar Venier all’isola spartitraffico al centro della piazza (dove già fermano le linee 15 e 16).

LINEA 30
Dal lunedì al sabato e fino alle ore 21:00 la linea 30 transita in entrambe le direzioni per corso Cavour, fermando in piazza Duca degli Abruzzi. Dalle 21:00 alle 24:00 transita invece per corso Cavour in direzione di via Locchi e per via Filzi in direzione di piazza della Libertà. Nei giorni festivi, infine, transita per via Roma e via Filzi in entrambe le direzioni.

CORSE NOTTURNE (LINEE X)
Tutte le corse precedentemente identificate con la lettera X sono state incorporate nei normali servizi di linea diurni o notturni, la cui operatività è stata ampliata. Alcune partenze sono state lievemente modificate ma è sempre garantita la copertura delle fasce orarie e delle aree che in passato erano servite dalle linee X. In particolare, le corse delle linee X sono state assorbite dalle seguenti linee:

linea A (Cattinara » viale dei Campi Elisi » piazza Goldoni
linea B (Sottolongera » Servola » piazza Goldoni)
linea C (Altura » Valmaura » Barcola » piazza Goldoni)
linea C (Cattinara » Altura » via di Campanelle » piazza Goldoni)
linea 4 (Villa Carsia » Opicina » piazza Oberdan)
linea 20 (Muggia » piazza della Libertà)
linea 26 (Chiadino » largo Osoppo)
linea 28 e, durante i giorni festivi, linea 30 (Cologna » piazza Tommaseo)
linea 42 (Prosecco » piazza Oberdan)
linea 44 (Sistiana » Prosecco)
CORSE IN USCITA DAL DEPOSITO
Le corse in uscita dal deposito non sono più fruibili dalla prima fermata in prossimità del deposito (via Alberti, viale dei Campi Elisi o via Svevo) ma dalla prima fermata utile lungo l’effettivo percorso di quella linea. Al di fuori del percorso di linea, pertanto, gli autobus non potranno più svolgere servizio di trasporto pubblico. Per esempio, l’autobus della linea 6 che, diretto a Grignano, esce dal deposito di via Caduti sul Lavoro sarà disponibile per la clientela a partire dalla fermata di via Carducci.

CORSE DIRETTE AL DEPOSITO
Lo stesso principio si applica alle corse che rientrano in deposito a fine servizio. Queste corse avranno sugli indicatori posteriori e laterali la scritta DEP, e sull’indicatore anteriore la scritta DEP e la descrizione del percorso effettivamente fruibile (per esempio, VIA CARDUCCI-GRIGNANO).

Almanacco News
COOP online » Fai la tua spesa QUI

You may also like...