Attenzione alla truffa delle finte multe!

Se ricevete la classica busta verde contenente la notifica di una sanzione, nel dubbio, non pagate! Si tratta della nuova frontiera della truffa: all’interno della missiva viene contestata una multa per eccesso di velocità con pagamento che oscilla dai 180 fino ai 250 euro, con segnalazione del conto corrente al quale intestare il bonifico, pena apertura di un contenzioso che porterebbe al pignoramento dei beni. Diverse persone sono state già gabbate, quindi prestate la massima attenzione! La busta all’apparenza si presenta pressoché uguale a quelle utilizzate per gli atti giudiziari ma – dall’attenta analisi – risulta proveniente dalla Croazia!
La raccomandazione delle forze dell’ordine è quella di non procedere al pagamento ma di di rivolgersi alla polizia postale che verificherà il contenuto della busta.

Almanacco News
COOP online » Fai la tua spesa QUI

You may also like...