Area Marina di Miramare, la Stella Serpentina

Il BioMa a casa tua
S come STELLA SERPENTINA

Sappiamo cosa state pensando: un altro animale infossato? Eh già, a all’Area Marina di questi strani esseri schivi e discreti piacciono tantissimo! Perché sono quelli che non arrivano mai alla ribalta delle cronache, quelli che non si fila mai nessuno. 

Eppure ogni organismo ha la sua storia e questa ne ha, da raccontare.

Vive “all’ombra” della cugina ben più famosa: quella, per capirsi, con le braccia “rigide” e più robuste, quella delle copertine delle riviste patinate o dei libri per bambini, elegante, raffinata. Che poi è tutta apparenza, perché la stella marina è in realtà una vorace predatrice, capace di divorare interi molluschi bivalvi “semplicemente” estroflettendo lo stomaco, per poi ingerirvi all’interno la preda. La stella serpentina, invece, pur appartenendo alla stessa classe degli echinodermi, è una specie decisamente più “pacifica”, se non altro perché è un organismo filtratore: per “afferrare” le particelle in sospensione nell’acqua usa le cinque braccia sottili e dai movimenti sinuosi, che emergono dal fondale in cui lei rimane infossata. C’è però un problemino: le sue braccia che fluttuano fuori dalla tana sono fragili e si possono rompere facilmente se attaccate da un predatore. E allora? Niente paura, come tutte le ofiure ha mille risorse: non solo è in grado di rigenerare i propri arti come le stelle marine (e come fanno le lucertole con la coda!) ma le è sufficiente salvare un quinto del loro suo disco centrale per ritornare esattamente quella di prima!

corsi sicurezza lavoro Almanacco News
COOP online » Fai la tua spesa QUI

You may also like...