Amministrazione comunale di Trieste premia i volontari della protezione civile

premiazione volontari Protezione Civile

C’erano anche momenti in cui le protettive erano una vera rarità. Alla fine di marzo è stata lanciata una vasta campagna presso la sede della per distribuire tali dispositivi di protezione a tutti i residenti del Comune di Trieste. Da quella prima spedizione di 8.000 maschere riutilizzabili realizzata in Friuli-Venezia Giulia, il lavoro dei volontari è cambiato in molti modi. Le maschere protettive, ad esempio, sono molto più facili da ottenere.

Anche durante la seconda ondata di coronavirus, l’aiuto dei volontari rimane inestimabile. Con questo spirito si sono trovati oggi nel cortile della in via Revoltella, dove ha sede la locale, il vicesindaco di Trieste e il comandante delle guardie cittadine Walter Milocchi hanno consegnato i premi a rappresentanti della Protezione Civile e associazioni con una missione correlata. “I volontari ci hanno permesso di raggiungere quasi tutte le famiglie triestine in un momento in cui il virus stava crescendo in modo orribile. Abbiamo fornito un pacchetto con due maschere protettive a tutte le 105.542 famiglie registrate negli elenchi di censimento 894 “, ha detto Polidori, aggiungendo che la sede di viale Miramare si è rivelata una soluzione strategicamente vincente.

corsi sicurezza lavoro Almanacco News
COOP online » Fai la tua spesa QUI

You may also like...