Alessandro Canzian presenta “Ascetica del quotidiano”

Secondo appuntamento dell’anno con il ciclo triestino di incontri letterari Una Scontrosa Grazia. Nato a novembre 2015 da un’idea di Alessandro Canzian e Sandro Pecchiari il ciclo oggi vede in redazione, oltre ai fondatori, anche Federico Rossignoli, Mario Famularo, Carlo Selan e Marco Amore.

Sabato 25 gennaio, alle ore 17,30, come da tradizione presso la libreria Ts360 di Piazza Oberdan a Trieste, Alessandro Canzian presenta “Ascetica del quotidiano” del poeta siciliano Biagio Accardo (Samuele Editore 2019).

Massimiliano Bardotti, in prefazione, scrive: “In questa bellissima opera di Biagio Accardo, sono scanditi i tempi di un modo di stare al mondo. Ascetica del quotidiano è una mappa intima, personale, ma come tutte le grandi opere diventa a tutti familiare, universale. Ci si trovano le coordinate per nascere. Per venire al mondo ancora una volta, per venirci nuovi. Come credo aneli a fare ogni poeta, cantare la possibilità di una Vita Nova, indicare una via per non morire. E qui il poeta cerca Dio dappertutto, o cerca di recuperarlo dove l’ha incontrato”.

Il calendario dei prossimi appuntamenti prevede: sabato 8 febbraio Un ricordo di Maxime Cella a cura di Rodolfo Zucco e Carlo Londero, introduce Carlo Selan. Sabato 22 febbraio: “Tweet dell’anima” di Ace Mermolja (Vita activa – Est-Ztt, Trieste 2019), in collaborazione con il Mese della Cultura Slovena, presenta Roberto Dedenaro. Sabato 7 marzo: “Lo stigma” di Carlo Ragliani (Pequod Edizioni 2019), presenta Mario Famularo. Sabato 21 marzo: “About Sounds About Us” di Ilaria Boffa (Samuele Editore 2019), presenta Federico Rossignoli. Sabato 28 marzo: “Il poeta delle pantegane” di Alessandro Mezzena Lona (Acquario Editore 2019), in ricordo di Federico Tavan, introduce Alessandro Canzian.

Tutti gli incontri sono a entrata libera fino a esaurimento posti. Al termine di ogni incontro tradizionale open-mic.

Biagio Accardo Ascetica del Quotidiano

alla Voliga
Pesce e polenta da oltre 40 anni a Trieste!
Almanacco News
COOP online » Fai la tua spesa QUI

You may also like...