Al Miela due classici dedicati all’opera di Boccaccio e un film molto particolare

maraviglioso Boccaccio Miela Trieste

Domenica 20 e lunedì 21 settembre ore 18.00 al teatro Miela
/Miela al cinema

Nell’ambito della rassegna DECAMERON/Miela, il cinema si propone con due classici dedicati all’opera di e con un film molto particolare composto da 17 cortometraggi realizzati da registi internazionali tra i più emergenti che narrano il lockdown dovuto al .

Il primo film in programmazione domenica 20 settembre alle ore 20.00 è BOCCACCIO una pellicola dal cast stellare dei fratelli Taviani. BOCCACCIO ( 2015) è stato nominato ai premi più prestigiosi del cinema italiano: David di Donatello, Nastro D’Argento e Globo d’Oro. Si narra la storia di 10 personaggi, isolati in un casolare fuori città, nella meravigliosa campagna toscana dove si sono rifugiati fuggendo alla peste che infuria a Firenze. Decisero di rileggere il Decameron ispirandosi a cinque celebri novelle. Drammatiche o argute, erotiche o grottesche, tutte le novelle hanno come unico, grande protagonista l’amore, nelle sue innumerevoli sfumature. Gli interpreti sono la generazione di attori e attrici tra i più noti del cinema italiano: Kim Rossi Stuart, Kasia Smutniak, , , , , , , Lino Guanciale e . Nel film si narrano 5 novelle boccaccesche.

Lunedì 21 settembre sarà presentato HOMEMADE un film realizzato grandi registi , un progetto intelligente e curioso prodotto da The Apartment Picture di Lorenzo Mieli e da FABULA di Pablo Larrein e distribuito da Netflix da fine giugno. Il film è stato commissionato a 17 registi internazionali, emergenti e già affermati, affinché narrassero con le attrezzature tecniche che avevano a disposizione in casa, la loro esperienza di lockdown ed isolamento obbligatorio. I registi si sono sbizzarriti in opere diverse che per narrazione e tecniche sono più consone alle arti visive e al cinema sperimentale, ma che riescono in maniera semplice e toccante ad arrivare emozionalmente al cuore di tutti noi accumunati per la prima volta nella storia contemporanea da un isolamento fisico, sociale in tutto il mondo dove il silenzio delle nostre città deserte rimarrà per sempre nei nostri ricordi. Il regista italiano scelto per la serie è Paolo Sorrentino, tra i nomi più noti ci sono l’attrice/regista Kristen Stewart, la regista pluripremiata giapponese Naomi Kawase, il cileno Pablo Larrein, l’attrice/regista Maggie Gyllenhaal, Antonio Campos, Ladine Labaki & Khaled Mouzar, e altri ancora. Per concessione di Netflix il film viene presentato al Teatro Miela in versione originale con sottotitoli italiani ed a entrata gratuita.

Anticipiamo l’appuntamento del 7 novembre con IL DECAMERON straordinario film di Pier Paolo Pasolini, che chiuderà della rassegna cinema dedicata all’opera di Giovanni Boccaccio.  Il film vincitore dell’Oro d’argento e del Gran Premio del Giuria al Festival di Berlino nel 1971. Il film sarà presentato al Teatro Miela in pellicola 35 mm, per gentile concessione della Cineteca Nazionale di Roma che grazie al suo prezioso archivio conserva le opere più importanti della storia del cinema italiano.

organizzazione: Bonawentura

E’ gradita la prenotazione anche per le serate ad ingresso libero. (Posti limitati causa normative sanitare Covid-19). Informazioni e prenotazioni: biglietteria@miela.it, tel. 040365119 da lunedì a venerdì dalle 9.00 alle 17.00.

Almanacco News
COOP online » Fai la tua spesa QUI

You may also like...