A Trieste il Caffè dei Quanti – Alla scoperta del mondo delle particelle

Caffè dei Quanti

Dottori alla frontiera. Alla scoperta del mondo delle particelle tra musica e teatro

Martedì 3 marzo 2020 riprende a Trieste il Caffè dei Quanti, dedicato al mondo invisibile delle particelle e il loro utilizzo, con le musiche del Conservatorio Tartini e le letture sceniche a cura del CUT – Centro Universitario Teatrale. Gli incontri si terranno anche per questa edizione al Caffè libreria Knulp in via Madonna del Mare, 7/a.

Dalle ore 18.30, Mara Severgnini, specialista in Fisica medica, avvia la rassegna raccontando il ruolo delle particelle in medicina, ossia “Particelle per la salute”.

Le radiazioni posso essere utili in medicina? La risposta è sì! Si era intuito il potere straordinario dell’applicazione della fisica alla medicina già a partire dalle scoperte sulla radioattività da parte del due volte premio Nobel Marie Curie. La fisica delle radiazioni viene applicata soprattutto nella diagnosi e nella cura dei tumori dove negli ultimi decenni il progresso scientifico e tecnologico è stato enorme. Il fisico medico, collabora con radiologi, i radioterapisti oncologi e medici nucleari, garantendo la qualità delle prestazioni erogate e la prevenzione dei rischi per i pazienti e per gli operatori.

Relatrice Mara Severgnini si è laureata in Fisica presso l’Università degli Studi di Milano conseguendo successivamente un Master di II livello in Tecnologie nucleari e delle radiazioni ionizzanti presso la Scuola Internazionale di Studi Superiori IUSS di Pavia e un Diploma di Specializzazione in Fisica sanitaria presso l’Università degli Studi di Milano. Dal 2007 è specialista in Fisica medica ed esperto qualificato in Radioprotezione presso l’ASUGI – Azienda Sanitaria Universitaria Giuliano Isontina.

N.B. In caso di ulteriori disposizioni da parte della Regione Friuli Venezia Giulia in materia di prevenzione, l’incontro del 3 marzo 2020 potrebbe essere rinviato a data da destinarsi.

I Caffè delle Scienze e delle Lettere organizzati dall’Università di Trieste sono conversazioni informali tra docenti e cittadini sui più svariati argomenti scientifici, che si tengono da diciassette anni nei Caffè storici di Trieste e dal 2017 anche in altre città del Friuli Venezia Giulia. L’obiettivo è quello di rafforzare il dialogo tra l’Ateneo e la cittadinanza, attraverso lo scambio di opinioni e conoscenze sui risultati della ricerca universitaria. Dal 2018 includono anche i Caffè dei Quanti, frutto della divulgazione del progetto di ricerca europeo TEQ, che vogliono far conoscere limiti e potenzialità della meccanica quantistica, sempre attraverso un’interazione diretta e informale con i partecipanti. L’interdisciplinarità e l’apertura a concetti e metodologie provenienti da discipline diverse costituiscono valori importanti per l’Università di Trieste, fortemente integrata in una città conosciuta a livello internazionale per la quantità e l’eccellenza delle sue istituzioni scientifiche, ma anche per i suoi scrittori e per la multiculturalità che da sempre la caratterizza.


Di seguito sono indicati i referenti dei Caffè delle Scienze e delle Lettere Università degli Studi di Trieste

Caffè dei Quanti:
prof. Angelo Bassi – bassi@ts.infn.it
Dipartimento di Fisica

Caffè delle Lettere:
prof. Paolo Quazzolo – quazzolo@units.it
Dipartimento di Studi Umanistici

Caffè delle Scienze:
prof. Massimo Avian – avian@units.it
prof. Piero Paolo Battaglini – battagli@units.it
prof. Elisabetta Pizzul – pizzul@units.it

Dipartimento di Scienze della Vita

Per informazioni e aggiornamenti, e per consultare il calendario dei prossimi appuntamenti: www.caffedellescienze.eu e www.tequantum.eu

Il Caffè delle Scienze e delle Lettere si può seguire anche sui canali Twitter e Facebook.

I Caffè delle Scienze e delle Lettere sono organizzati dai seguenti Dipartimenti universitari:
• Dipartimento Clinico di Scienze mediche, chirurgiche e della salute
• Dipartimento di Scienze della Vita
• Dipartimento di Fisica
• Dipartimento di Studi Umanistici

In collaborazione con:
• Istituto Nazionale di Oceanografia e di Geofisica Sperimentale – OGS
• Fondazione Cassa di Risparmio di Gorizia
• Piano Nazionale Lauree Scientifiche. Progetto: Scienze naturali e Ambientali
• Liceo Scientifico Galileo Galilei, Trieste
• Istituto Tecnico Statale Grazia Deledda – Max Fabiani, Trieste
• Liceo Scientifico Oberdan, Trieste
• Polo tecnico liceale d’Annunzio – Fabiani, Gorizia
• Polo Liceale, Gorizia
• Circolo Culturale Astronomico di Farra d’Isonzo
• TEQ – Testing the large-scale limit of quantum mechanics
• Horizon 2020 Framework Programme of the European Union
• CUT – Centro Universitario Teatrale di Trieste
• Associazione Italiana Studenti di Fisica – AISF
• Conservatorio di Musica “Giuseppe Tartini” di Trieste

Almanacco News « TUTTE LE INFO PER VIAGGIARE, QUI »
COOP online » Fai la tua spesa QUI

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *