Programma Villa Manin Estate 2018 e mostre estive

Villa Manin Estate 2018: grandi concerti, musica, teatro, percorsi nel parco e cinema per giovani, ragazzi e famiglie

 

Tanta musica di qualità sui palchi maggiori, cinema all’aperto e teatro di figura nel parco, per riscoprire le meraviglie del Parco monumentale di Villa Manin, riaperto recentemente al pubblico. E numerose occasioni per godersi la cultura e il meglio dell’enogastronomia locale, immersi nel verde e respirando la bellezza di ampi spazi aperti.

Il calendario di seguito riguarda il primo periodo di programmazione: dal 24 giugno al 11 luglio.

 

Partenza domenica 24 giugno alle ore 11.30 con la nuova iniziativa ideata per le mattinate domenicali d’estate in collaborazione con Associazione Stage Plan: concerto a ingresso gratuito sotto il grande cedro con stand degustazione di prodotti tipici regionali a cura di Sapori United (a pagamento). Un appuntamento a misura di giovani, ma anche di famiglie, per abbinare il piacere della buona musica e della enogastronomia di qualità tra il verde del Parco. Il primo ‘piatto’ sarà servito nel parco di Villa Manin, appunto il 24 giugno con il concerto R.Esistence In Dub, progetto nato nel 2006 a Udine dall’unione di quattro musicisti: Toffo Selektah (dubmaster), Zen I (tromba & synths), Doctor P.E. (sax & melodica) e Ste Pit (basso), preceduti da Mr.Island in apertura. Un’esperienza unica da non perdere per essere catapultati nel mondo della reggae music e della dub culture attraverso mixer board, fiati e sintetizzatori.

Resistence in dub

Il trittico di appuntamenti secondo la stessa formula (musica + degustazione, dalle 11.30) proseguirà domenica 8 luglio con quello dei “Playa desnuda”, e il 15 luglio con la performance degli “Elephant Claps”.

Playa Desnuda - Elephant Claps

Domenica 1° luglio, alle 21, il primo grande concerto di una serie a ingresso gratuito, che è lunga tutta la stagione ed è destinata a incontrare il gusto dei palati più raffinati: il grande compositore friulano di fama mondiale Andrea Centazzo presenterà nel Cortile d’onore di Villa Manin il suo nuovo spettacolo “Tides of Gravity”, che celebrerà con parole, musica e immagini la rilevazione finale di onde gravitazionali, come previsto dalla teoria della Relatività Generale di Albert Einstein più di 100 anni orsono. Il concerto multimediale, solista e dal vivo, sarà preceduto da una conferenza introduttiva del prof. Michele Vallisneri astrofisico del JPL Nasa e vede il patrocinio del fondo e Archivio Andrea Centazzo del DAMS- Università di Bologna. Mercoledì 4 luglio il secondo appuntamento con la musica contemporanea, sempre alle 21, e sempre nel Cortile d’onore di Villa Manin, “Bede’s School” dal Regno Unito, con una musica che nasce nel cuore della comunità situata nel Sud – Est dell’Inghilterra.

Andrea Centazzo - Bede's School

I grandi eventi musicali tornano a Villa Manin, che nella piazza Tonda alle ore 21.30 ospiterà cinque mega-concerti con protagoniste le stelle più luminose della scena pop e rock italiana, per l’organizzazione di Zenit Srl. A salire sul palco della villa saranno quindi nell’ordine: il fenomeno pop Francesco Gabbani (6 luglio), il trio d’assi Nek, Pezzali e Renga (11 luglio), la leggenda Gianni Morandi (14 luglio), i tre tenori de Il Volo (16 luglio) e il nuovo astro del cantautorato italiano Ermal Meta (23 luglio), per una parata di stelle che illuminerà le notti dell’estate musicale del Friuli Venezia Giulia. I biglietti per i concerti di Francesco Gabbani, Nek, Pezzali, Renga, Gianni Morandi, e Ermal Meta sono in vendita sul circuito TicketOne. Info e punti vendita su www.azalea.it

Francesco Gabbani - Nek - Max - Renga

LE MOSTRE

Gordana Drinković

Gordana Drinković
Il vetro, la mia seconda pelle
Staklo, moja druga koža

 

DAL 7 LUGLIO AL 9 SETTEMBRE 2018

MAGAZZINO DELLE IDEE DI TRIESTE

 

Le infinite possibilità creative offerte dal vetro, materiale trasparente e polimorfico dalle origini millenarie, sono al centro dell’esposizione “Vetro, la mia seconda pelle”, che per la prima volta presenta a Trieste, al Magazzino delle Idee di via Cavour 2, l’opera di Gordana Drinković, una delle più importanti rappresentanti della scena artistica croata.

Scultrice e designer del vetro, Drinković si occupa di design e collabora con alcune celebri fabbriche del vetro da più di 25 anni, nel corso dei quali ha realizzato più di 500 opere, di cui una gran parte è stata prodotta in forma di unicati o di serie esclusive che appartengono a collezioni private in Croazia e nel mondo. Ha esposto in numerose personali e collettive nel suo Paese, in Europa e negli Stati Uniti: la mostra ospitata al Magazzino delle Idee dal 7 luglio al 9 settembre attraverso oltre 170 opere offre una piccola ma completa antologia dei lavori realizzati nel periodo a cavallo tra il ventesimo e il ventunesimo secolo. Esporre a Trieste, in Italia, patria del vetro di Murano e dei più grandi maestri della lavorazione di questo materiale, che hanno creato oggetti d’incredibile bellezza, presenta una sfida particolare per l’artista, per cui “il vetro è un materiale di particolare bellezza, pieno di contraddizioni, di limiti… è liquido solidificato, un’illusione di leggerezza e peso, fragilità e durezza, un materiale modellato dal soffio umano e dalla luce”.

La sua personale triestina, curata da Miroslav Gašparović e Raffaella Sgubin, è realizzata grazie alla collaborazione tra Comunità croata di Trieste, ERPaC, Polo Museale-Mibact e Muo (Museo dell’Arte e dell’Artigianato) di Zagabria, con il contributo della Fondazione Casali.

 

 

ORARIO

da martedì a domenica

10.00 -13.00 / 17.00 – 21.00

LUNEDI’ CHIUSO


ennico

Diario di viaggi
fotografie in libertà

en nico

DAL 13 LUGLIO AL 2 SETTEMBRE 2018

SALA ESPOSIZIONI DI VILLA MANIN

en nico ha un’incredibile conoscenza di luoghi sparsi in tutto il pianeta, ma si intravede un filo comune che unisce le sue opere, un vissuto interiore che le accomuna e che propone ai visitatori, ma senza mai imporlo, solo in forma di suggerimento, lasciandoli liberi di sviluppare le proprie immaginazioni.

Tutto ciò che l’autore incontra, paesaggi, oggetti, ritratti, si trasforma in riflessioni, riflessioni come l’eco misterioso di specchi vaganti…

en nico non gira il mondo con l’intenzione di catturare realismo sociologico, paesaggi armoniosi o aspetti di vita quotidiana. Cerca con ironia e amore segreti e drammi, angolazioni inusitate, doppi significati.

I significati intellettuali e visuali nascono rimuovendo i normali parametri di interpretazione per scoprire qualcosa che spesso sfugge all’ osservazione, semplicemente perché si è ostacolati dalle lenti della consuetudine.
Le fotografie di en nico mettono in discussione gli abituali modi di vedere, rivitalizzando le sensazioni, ricomponendole in modo differente, in nuove forme, spesso originali e non previste.

ORARIO

da martedì a domenica

10.00 -19.00

LUNEDI’ CHIUSO

INGRESSO

Gratuito


 
 
 

© ERPaC FVG – SERVIZIO PROMOZIONE E VALORIZZAZIONE DEL TERRITORIO

Ente Regionale per il Patrimonio Culturale della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia – ERPAC

Sede legale: Borgo Castello, 20 – 34170 Gorizia – P.IVA 01175730314

www.villamanin.it | info@villamanin.it | tel. 0432 821211
Piazza Manin 10 – Passariano di Codroipo (UD)

—————————————