Tutti i vincitori del concorso internazionale Città di Palmanova

Il 1 giugno concerto al Palmanova Outlet Village

CONCORSO MUSICALE INTERNAZIONALE CITTA’ DI PALMANOVA, ECCO TUTTI I VINCITORI DELLE BORSE DI STUDIO

Straordinario successo di partecipazione e grandi consensi per l’iniziativa, conclusasi domenica 12 maggio nella città stellata

PALMANOVA Bilancio eccellente per la settima edizione del Concorso Musicale Internazionale Città di Palmanova, conclusosi domenica 12 maggio, al teatro Gustavo Modena di Palmanova dopo un’intensa settimana di esibizioni, che ha impegnato un migliaio di giovani e talentuosi esecutori, fino ai 24 anni d’età, provenienti da ogni parte d’Italia, da una ventina di Paesi dell’Unione Europea e dal mondo. Tre le sezioni del concorso, il Premio alle Scuole, il Premio Palmanova Città Unesco (per solisti, musica da camera e orchestre, anche con coro associato) e il Premio Corale (per voci bianche e giovanili): per tutti i vincitori borse di studio per un importo complessivo superiore ai 9 mila euro. Il Premio alle Scuole è andato all’Istituto comprensivo Dante Alighieri di Staranzano e alla rete Legatura di Valore (scuola di Palmanova e scuola comunale di Bagnaria Arsa); all’Istituto comprensivo Pascoli di Portogruaro il premio ex aequo per il maggior numero di premiati. Tanti, poi, i talenti che hanno brillato nel Premio Palmanova Città Unesco, nell’ambito del quale sono stati assegnati ben cinque punteggi pieni, 100/100: hanno raggiunto l’eccellenza la flautista Sonia Venzo, Boris Urbanowicz, alla viola, Olga Rapasevich, pianista, Katarzyna Krochmalny, al violino e il duo Ianus (pianoforte e sassofono). Votazioni altissime sono state ottenute anche da tre giovanissimi, che hanno letteralmente incantato le giurie (composte da illustri professionisti e presiedute dai maestri Marco Guidarini, direttore della Mitteleuropa Orchestra, Pierluigi Corona e Gianna Visintin), sbilanciatesi nel prevedere per loro un grande futuro nel mondo della musica: si tratta dei violinisti Leonardo Iannuccelli e Sophia Logar (entrambi 99/100) e della pianista Maria Eva Contento (99/100), allievi delle scuole primarie. Ottimi voti anche per i musicisti Mia Kristan (99/100), Matteo Chiodini (99/100), Katharina Troger (99/100), Alexandra Pietrucha (99/100), Dora Petkovic (99/100), Mingyue Xin (99/100). Nella sezione musica da camera hanno svettato il già citato duo Ianus e il duo Comelli – Ganzini (98/100), in quella riservata alle orchestre la Second Big Band (98/100). Il Premio Corale, infine, ha visto imporsi il Me šani Mladinski Pevski Zbor I. Gimnazije v Celju, diretto dal Tomaž Mar či č, nella categoria cori giovanili scolastici; in quella riservata alle voci bianche scolastiche a conquistare la giuria è stato invece l’ Otroški Pevski Zbor OŠ Šempeter v Savinjski Dolini, diretto da Katia Florjan či č; questa formazione è risultata vincitrice anche del Premio Speciale, essendo il coro che ha ottenuto il punteggio più alto del concorso. Il sipario sul Concorso Musicale Internazionale Città di Palmanova, però, non è calato in maniera definitiva. Quest’anno, infatti, è previsto un evento collaterale per il primo giugno, data in cui il Palmanova Outlet Village ospiterà nella sua piazza centrale l’ esibizione di alcuni dei premiati, che godranno così di una preziosa ribalta. L’iniziativa segna il debutto di una partnership avviata fra l’Accademia Musicale Città di Palmanova e il Palmanova Outlet Village al fine di promuovere la musica sul territorio. L’esibizione avrà inizio alle 19. In repertorio brani di grande effetto e, dunque, di sicura presa sul pubblico. Affidato alla direzione artistica di Annamaria Viciguerra, il Concorso Musicale Internazionale Città di Palmanova è stato promosso dall’Accademia Musicale Città di Palmanova, con la co-organizzazione del Comune di Palmanova e in collaborazione con le scuole di musica comunali di Bagnaria Arsa, di Mossa e di Bicinicco (“Rete Legatura di Valore”), l’Usci – Unione Società Corali Fvg e la Mitteleuropa Orchestra, nonché con il patrocinio dalla Regione Friuli Venezia Giulia, di Promoturismo Fvg, dei Comuni di Bagnaria Arsa, Bicinicco, Mossa, Aquileia e Grado e dell’Università degli Studi di Udine. Ha sostenuto l’evento anche la Cassa Rurale Fvg. Il ritorno dell’iniziativa si è rivelato eccellente non solo sotto il profilo culturale: ottime, infatti, le ricadute sul piano turistico, grazie all’afflusso a Palmanova, fra partecipanti al Concorso e accompagnatori, di circa 2500 persone.

Hai bisogno di una guida turistica personale per visitare Trieste? Scrivici: info@informatrieste.eu

Almanacco News

You may also like...