Mostra-spettacolo multimediale Leonardo 4.0. Dall’osservazione al pensiero scientifico

Science Centre Immaginario Scientifico di Trieste
Riva Massimiliano e Carlotta, 15 – Grignano
domenica 12 maggio 2019, ore 10.00


Viene inaugurata domenica 28 aprile alle ore 11.30 al Tiare Shopping di Villesse (GO) la mostra-spettacolo a cura dell’Immaginario Scientifico “Leonardo 4.0: dall’osservazione al pensiero scientifico”, che presenta il grande genio toscano e il suo pensiero in modo del tutto originale, sia per modalità espositiva che per collocazione.
Nell’anno in cui si celebrano i 500 anni dalla morte di Leonardo da Vinci, l’Immaginario Scientifico realizza il progetto “Leonardo 4.0”, ritenuto la seconda migliore proposta dalla Regione Friuli Venezia Giulia sul bando dedicato, per far conoscere Leonardo e il suo pensiero fuori dai luoghi classici della cultura, come musei, gallerie, teatri. La scelta di allestire la mostra nell’atrio principale, la Piazza Maravee, di uno dei più grandi centri commerciali del nord-est è stata determinata proprio dalla volontà di coinvolgere il maggior numero di visitatori “atipici” rispetto al tema trattato.

“Per quanto si mettano in atto le più sofisticate politiche di engagement, non si arriva mai a quel pubblico che normalmente non accede a un museo o a una sala espositiva di tipo tradizionale – spiega Serena Mizzan, direttore dell’Immaginario Scientifico – per questo è necessario che la cultura esca dai luoghi che le sono propri. Ma se si vuole veramente raggiungere un pubblico diverso non è sufficiente spostarsi là dove lo si trova: in questa occasione abbiamo voluto utilizzare non soltanto una tecnologia nata a scopi commerciali, ma anche il linguaggio della comunicazione pubblicitaria. Ovviamente senza derogare alla correttezza del contenuto scientifico”.

La mostra, realizzata dalla digital agency Ikon, è incentrata sui disegni di Leonardo, che prendono vita per raccontare il personaggio e il suo modo di indagare il mondo: attraverso l’esperienza. Osservare con una matita in mano è infatti un’operazione di analisi e semplificazione della realtà affine all’indagine scientifica. I disegni di Leonardo illustrano, in modo insolito e ingegnoso, come si risolve un problema, sia esso costruttivo, anatomico, prospettico o meccanico. Nella bottega dell’artista niente può essere indagato se non attraverso l’occhio e poi la ragione, che trovano il loro compiuto punto d’incontro nel disegno.

Non si tratta di una mostra didascalica, ma di un’installazione evocativa ed emozionale: le immagini animate, accompagnate da musiche originali, daranno al visitatore una sensazione di immersività e di coinvolgimento grazie a un imponente sistema di “ledwall”, recentemente installato al Tiare Shopping Centre, composto da schermi led ad altissima definizione, che come tessere di un enorme mosaico coprono complessivamente 240 mq.

Nell’ambito del progetto e a contorno della mostra, che sarà visibile al Tiare fino al 10 giugno ogni giorno alle ore 13.00, alle 16.00 e alle 19.00, l’Immaginario Scientifico organizza una giornata di attività dedicate ai bambini da 5 a 10 anni che sabato 4 maggio potranno partecipare a divertenti laboratori in cui realizzare costruzioni ispirate alle idee e alle opere di Leonardo. I laboratori si svolgono sempre al Tiare presso lo spazio Tiare Meeting, alle ore 16.00 e alle 17.30, sono gratuiti, con iscrizione sul posto.
La mostra rappresenta il primo tassello del progetto “Leonardo 4.0”, finanziato dalla Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia e curato dall’Immaginario Scientifico, in collaborazione con Tiare Shopping Centre, Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci di Milano, Comune di Trieste, Comune di Pordenone e Comune di Tavagnacco.
La mostra, in versione ridotta, verrà riproposta nelle sedi regionali dell’Immaginario Scientifico: il 5 maggio sarà inaugurata a Pordenone e Tavagnacco, il 12 maggio a Trieste. In ognuno dei centri sono previsti anche laboratori per famiglie (a Pordenone il 5 maggio, a Tavagnacco il 5 maggio e il 9 giugno, a Trieste il 12 maggio), per coinvolgere adulti e bambini in attività di costruzione di marchingegni e ingranaggi ispirati a Leonardo. Inoltre sarà proposta l’attività Notte Immaginaria, una notte al museo per bambini da 7 a 11 anni, alla scoperta del genio di Leonardo. Le Notti sono previste l’11 maggio a Trieste, il 18 maggio a Tavagnacco e il 25 maggio a Pordenone.

Tutte le informazioni sono disponibili sul sito: http://www.leonardoquattropuntozero.it

Hai bisogno di una guida turistica personale per visitare Trieste? Scrivici: info@informatrieste.eu

Almanacco News

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *