Bambini e anziani protagonisti dei laboratori sociali del progetto Esistenze

vecchio e bambino

Giunto alla sua 9ª edizione, il progetto Esistenze inaugura una sezione dedicata alla realizzazione di un corto animato utilizzando la tecnica dello stop motion sotto la guida esperta di Elena Calvo del prestigioso Studio di animazione PILOT di Mosca.

ESISTENZE. BAMBINI E ANZIANI INSIEME PER COSTRUIRE COMUNITA’ MIGLIORI.

 

Sarà Piazza Verdi a Trieste, giovedì 4 aprile – dalle ore 10.00 –, ad ospitare  i laboratori  frutto della collaborazione tra  bambini e anziani,  il laboratorio sociale che, da nove anni,  fa bene all’anima. In caso di pioggia, l’evento sarà rinviato a giovedì 11 aprile 2019.

Esistenze – Osservatorio sulle diverse età della vita – è un laboratorio intergenerazionale e multimediale che conduce all’essenza di quello che eravamo e di quello che saremo. Come? Mettendo in contatto i bambini con le persone anziane per promuovere una reminiscenza attiva attraverso laboratori di incontro e scambio, di racconto e ascolto di storie, di ricordi ed esperienze. Esistenze rappresenta un modo informale di trasmettere ai giovani la cultura di una generazione passata e, contemporaneamente, un modo semplice di stimolare gli anziani a vivere in modo attivo. Dove? All’interno dell’ambiente scolastico, aprendolo così alle famiglie e alle altre strutture del territorio.

Esistenze è un progetto che, promosso dal CTA – Centro Teatro Animazione di Gorizia con il sostegno della Regione Friuli Venezia Giulia e in collaborazione con la Sede regionale della RAI, dal 2011 al 2018, ha visto la partecipazione di circa 4.000 bambini delle Scuole dell’Infanzia, Primaria e Secondaria della Regione e di oltre 600 anziani.

Anche quest’anno, giunto alla sua 9ª edizione, Esistenze ha saputo coinvolgere, in modo autentico e spontaneo, centinaia di studenti delle province di Trieste, Gorizia e Udine, e decine di anziani ospiti delle Case di Riposo regionali. Una meravigliosa collaborazione e complicità, costruita insieme, passo dopo passo, che sarà testimoniata da bambini, anziani, dirigenti scolastici, insegnanti, rappresentanti ed operatori delle case di riposo e dei centri diurni, giovedì 4 aprile – dalle ore 10.00 – in Piazza Verdi a Trieste.

Nell’arco della giornata, diversi gruppi di lavoro, presenteranno una sintesi delle attività che li hanno visti impegnati e coinvolti, per lunghi mesi, in laboratori teatrali, di danza e manuali per dar vita al primo cartone animato con la tecnica dello stop motion. Ma Esistenze è anche Solo voce, racconti spontanei raccolti durante le trasmissioni radiofoniche curate dal regista della RAI sede regionale FVG, Mario Mirasola in collaborazione con Elisabetta Gustini e Rivediamoci, un filmato, dai toni delicati e commoventi dove bambini e anziani si raccontano.

Esistenze, caratterizzato da una  storia la cui trama si sviluppa in nove anni di lavoro, ha assunto un’identità tale da considerarlo un vero e proprio laboratorio di osservazione sociale e culturale –sottolineano Roberto Piaggio e Elisabetta Gustini, curatori di Esistenze -. Rappresenta un momento di incontro, aggregazione e ascolto fondamentale tra due periodi della vita molto diversi fra loro come l’infanzia e la vecchiaia, in cui bambini ed anziani si conoscono, si raccontano e confrontano, si lasciano trasportare in una dimensione che, priva di filtri e pregiudizi, si nutre di forti emozioni, di affetto e grande complicità.” Momenti di straordinaria aggregazione che si concludono con una semplice domanda: “Quando ci rivediamo?”.

Tutti i materiali video/audio prodotti verranno resi pubblici mediante il sito www.ctagorizia.it, il canale youtube del CTA e i siti web delle scuole e delle strutture partecipanti al progetto.

Almanacco News

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *