Si inaugura la mostra VERAPELLE, i tatuaggi artistici di Alex De Pase

Alex De Pase

VERAPELLE con ALEX DE PASE 

nell’ambito del progetto

QUESTA VOLTA METTI IN SCENA… PINOCCHIO – 14^edizione

Metafora della vita con svelamenti in arte e natura

Si inaugura, giovedì 21 febbraio alle ore 18,00 la mostra delle opere vincitrici al concorso artistico di Questa volta metti in scena… Pinocchio, a Palazzo Pretorio, storico palazzetto del ‘700 nella centrale piazza di Capodistria, Slovenia. Concorso che ha visto quasi 300 studenti di diverse nazionalità dalla regione, dal litorale sloveno e dalla Svizzera, partecipare.

La giuria, composta da Lorena Matic, ideatrice del progetto, Adriano Morettin, fotografo subacqueo, Ana Papež Križaj, curatrice delle Obalne Galerije, Capodistria, Sabrina Zannier, direttore artistico del Festival Maravee e Fulvia Zudič, artista e curatrice del programma culturale della CAN, Pirano, ha selezionati i vincitori nelle rispettive 8 categorie.

Sempre oggi, giovedì 21, alle ore 19.00 si inaugura anche VERAPELLE, la personale di Alex De Pase alla Galleria Medusa – Obalne Galerije.

In scena l’arte del tatuaggio artistico con uno dei più ricercati artisti al mondo in questo campo. Premiato recentemente al Macro di Roma, decretando ufficialmente la pelle, nuovo supporto per la creazione di opere d’arte contemporanea. Gradese di nascita, tiene stage e conferenze in tutto il mondo; è il direttore del MITA – Master Internazionale del Tatuaggio Artistico all’Accademia di Belle Arti GB.Tiepolo di Udine ed è anche il fondatore del World Wide Tattoo Conference, unica conferenza mondiale sul tatuaggio.

Inconfondibile il suo iperrealismo con i ritratti, che rende impossibile la distinzione tra copia da tatuare e il vero tatuaggio.

Il doppio che contraddistingue la favola di Pinocchio bambino/burattino, qui lo ritroviamo ancora, ma sotto diverse spoglie. Difficile scoprire, per non dire impossibile se di pelle tatuata si tratta o di olio su tela; le 19 immagini fotografiche di grande formato sfideranno lo sguardo dello spettatore in un questa complicata ricerca per trarne la verità.

Il progetto si concluderà il 15 marzo a Casa Cavazzini di Udine con la presentazione del catalogo dell’intero progetto accompagnato da una proiezione con le testimonianze dei protagonisti di questa edizione.

Questa Volta metti in scena… è un format unico nel suo genere, capace per tematiche e modalità di svolgimento, di interessare istituzioni pubbliche ed enti privati in una stretta collaborazione, che porta alla formazione e allo sviluppo delle risorse umane del nostro territorio ponendo l’accento allo sviluppo del pensiero creativo.

Ideato e diretto da Lorena Matic e promosso dall’Associazione culturale Opera Viva, si realizza grazie al sostegno della Regione Friuli Venezia Giulia, affiancata dalle preziose collaborazioni dei Comuni di Trieste, Monfalcone, Udine e Capodistria, unitamente alla Fondazione Casali, alle Obalne Galerije Piran, CAN e ZKB.

Almanacco News

You may also like...